Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Emma D'Aquino e il suo libro sulla vita di un carcerato

San Benedetto del Tronto | Un foltissimo pubblico ha riempito la magnifica terrazza del Circolo Nautico.

di Alceo Lucidi

D'Aquino al Circolo Nautico

Approda alla XXXVIII edizione degli incontri con l'autore la giornalista RAI Emma D'aquino, romana d'azione ma nativa di Catania di cui porta sempre il ricordo del mare e delle variopinte insenature del porto. In un ideale connubio si è detta felice di potere finalmente vedere San Benedetto nella incantevole location del Circolo Nautico al cuore del porticciolo turistico rivierasco.

Legata da un forte sodalizio umano e da rapporti professionali con il giornalista Fininvest Remo Croci, invitata da Mimmo Minuto, la D'Aquino si è intrattenuta col folto pubblico per presentare il suo lavoro editoriale Ancora un giro di chiave.

Le numerose esperienze da inviata prima a Porta a Porta, poi e New York dopo l'attentato alle Torri Gemelle, infine per il terremoto dell'Aquila e il crollo del ponte Morandi, l'hanno condotta da giornalista documentarista a ripercorrere la vicenda carica di dolore del pluricondannato, ergastolano, con due omicidi e due tentati omicidi alle spalle, Nino Marano.

Nino entra molto presto in carcere - attualmente è il detenuto più longevo per reati commessi in carcere - veramente per una bagatella: il furto di melanzane e peperoni e della ruota di una bici, che gli serviva per andare al lavoro, nel remoto 31 gennaio 1965. Da allora un'odissea di disavventure, la trasformazione dietro le sbarre in assassino, l'abbrutimento e la deprivazione prolungata della libertà, il trapasso da un carcere ad un altro, soprattutto dal 1973: prima a Catania, poi a Pianosa, a Voghera, Alghero, Porto Azzurro, Palermo, sempre solo, senza una difesa decente, schiacciato dai meccanismi, spesso farraginosi, della giustizia, detenuto nei bracci di massima sicurezza.

Dopo quarantanove anni finalmente la libertà vigilata, nel 2014 e l'incontro con Emma D'aquino che chiede il permesso di intervistarlo.
«Non mi interessavano gli aspetti burocratici, le vicissitudini giudiziarie, l'intricata serie dei processi. Volevo andare dritta al cuore di Nino, al suo strazio interiore, alla sua pena nella pena». La D'Aquino voleva insomma riproporre, riscostruendone la vicenda attraverso una lunga intervista alla maniera giornalistica, il filo della sua tensione umana, gli snodi di una vicenda incredibile.

«Vivo nell'inferno Emma - mi disse una volta al telefono. Il suo è un inferno interiore, dell'anima. È l'inferno dei ricordi. È il prezzo che sta pagando per quello che ha fatto».
La giustizia a volte può assumere volti disumani. Può essere fuorviante, sviare le coscienze. Può essere una non-giustizia, nonostante la schiera di grandi, e capaci magistrati, delle forze di polizia degli amministrativi che, tra enormi difficoltà organizzative, la animano. Se il carcere diviene solo luogo di punizione e non di riabilitazione si ricreeranno soggetti alienati che invece di espiare la loro pena e di dirsene pentiti, se ne sentiranno al contrario travolti.

L'autrice, che nel corso della serata, ha conversato con Giovanna Frastalli, in RAI dal 1997, ora conduttrice dei telegiornali di RAI UNO, si è detta affascinata dall'avere incontrato un uomo indifeso e fragile a cui la vita ha tolto tutto.

 

04/08/2019





        
  



1+5=
Ruggieri D'Aquino Minuto Frastalli

Altri articoli di...

San Benedetto

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
08/01/2020
Conferenza pubblica 10 gennaio - progetto europeo “Lasciamo scegliere le donne!” (segue)

Cultura e Spettacolo

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
06/01/2020
Liceo Rosetti: lettura e apertura al mondo della cultura Un viaggio controcorrente (segue)
06/01/2020
ISTITUITO IL LICEO MUSICALE E TANTI INDIRIZZI STIMOLANO LA CRESCITA CULTURALE E UMANA DEI GIOVANI (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji