Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

San Benedetto Tennis Cup: eliminato Musetti

San Benedetto del Tronto | Nonostante una buona partita, il giovane italiano è stato sconfitto dal francese Guinard. Fra gli italiani avanti Vavassori, Forti e Pellegrino.

di Lorenzo Picardi

Il colombiano Galan

Nonostante un tempo tutt'altro che estivo e un'azione di disturbo della pioggia, la San Benedetto Tennis Cup è riuscita portare a termine il programma della prima giornata di gioco.

Il main event di ieri era costituito senza dubbio dall'incontro serale fra il giovanissimo Lorenzo Musetti (classe 2002) ed il francese Manuel Guinard, giocatore in ascesa e recentemente vincitore di alcune vittorie di un certo peso. Il test era senza dubbio impegnativo per l'italiano che, pur avendo perso la sfida, ha lasciato delle buone indicazioni per il futuro. Molto bene in spinta ma valido anche in difesa, autore di alcuni tocchi di fino da primo della classe, Musetti (come è normale che sia alla sua età) paga un po' di incostanza, soprattutto al servizio, dove alterna servizi già intorno ai 200 km/h ad altri decisamente troppo lenti, segno che il colpo è in fase di costruzione. Ogni tanto, quando rimane passivo, sconta una palla ancora non così pesante come quando attacca. Buona anche la tenuta mentale: dopo aver perso il primo set 6-2, ha vinto il secondo con risultato analogo. Nel terzo parziale, invece, dopo aver subìto immediatamente un doppio break, ha saputo rimontare lo svantaggio, salvo poi cedere in chiusura di set 7-5 soprattutto per un paio di errori di inesperienza. Le sensazioni sono state comunque molto positive ed il match è stato estremamente godibile. Se il ragazzo saprà lavorare umilmente, senza ascoltare troppo tanto chi lo esalta troppo tanto chi già lo condanna ad una carriera mediocre, il futuro sarà roseo.

A proposito di giovani italiani, molto bella la vittoria di Francesco Forti in rimonta sull'ungherese Zsombor Piros. Dopo aver perso 6-4 il primo set, ha fatto suo l'incontro in maniera netta e perentoria, aggiudicandosi i rimanenti parziali con il punteggio di 6-1 e 6-2. Da segnalare, in particolare, uno spettacolare colpo fra le gambe messo a segno da Forti, già candidato ad essere il punto più bello del torneo e che difficilmente troverà validi contendenti a questo titolo.

C'è stato spazio anche per altri due derby. Il primo ha visto contrapposti Andrea Pellegrino ed Alessandro Bega; Pellegrino, dopo aver sofferto nel primo set (vinto comunque 7-5) ha saputo imporsi più agilmente nel secondo parziale con il punteggio di 6-3, forte della spinta dei suoi colpi da fondo. Il secondo derby, quello fra Andrea Vavassori e Samuele Ramazzotti, è stato molto più lineare, con il primo che non ha avuto problemi a prevalere sull'avversario (6-2 6-1). Vavassori, che l'anno scorso qui a San Benedetto perse malamente da Quinzi al primo turno, si conferma un giocatore piuttosto in forma e parecchio cresciuto rispetto alla scorsa edizione, forte di un tennis vario, figlio della formazione da doppista del torinese.

Segnaliamo inoltre le vittorie di Varillas su Cervantes (4-6 6-4 6-2), di Olivo su Durasovic (6-3 7-5), di Collarini su Rondoni (2-6 6-2 7-5) e di Roca Batalla su Safranek (6-3 6-3).

Lasciamo qui il programma odierno. Segnaliamo gli incontri fra O'Connell e Balzerani (Campo 3, ore 12:00), fra il campione in carica Galan ed il lucky loser Trusendi (Centrale, ore 12:00), seguito poi dal derby Zeppieri-Basso, e gli altri match tutti tricolore fra Forti e Mager (Centrale, non prima delle 19:30) e fra Pellegrino e Vanni (Centrale, non prima delle 21:15).

16/07/2019





        
  



1+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

17/10/2019
Samb-Virtus Verona: arbitrerà Mario Saia Di Palermo. (segue)
17/10/2019
Padova-Samb: al via la prevendita dei tagliandi. (segue)
15/10/2019
Lettera inviata questa mattina da UGL ai vertici aziendali AV5 e Regionale Marche (segue)
15/10/2019
Fermato un pregiudicato di 44 anni residente a Martinsicuro (segue)
14/10/2019
Samb:sbancato il Manuzzi! (segue)
13/10/2019
GROTTAMMARE - ATLETICO ALMA 0 - 0 (segue)
12/10/2019
Consegnati i riconoscimenti del Gran Pavese Rossoblu (segue)
12/10/2019
Orgoglio civico:"Prossime Regionali nelle Marche: sanità non come mucca da mungere" (segue)

Sport

17/10/2019
Samb-Virtus Verona: arbitrerà Mario Saia Di Palermo. (segue)
17/10/2019
Padova-Samb: al via la prevendita dei tagliandi. (segue)
14/10/2019
Samb:sbancato il Manuzzi! (segue)
13/10/2019
GROTTAMMARE - ATLETICO ALMA 0 - 0 (segue)
09/10/2019
Cesena-Samb: arbitrerà Andrea Colombo di Como (segue)
09/10/2019
Cesena-Samb: al via la prevendita dei tagliandi (segue)
06/10/2019
GROTTAMMARE - URBANIA 2 - 2 (segue)
06/10/2019
Cernigoi show!!! Il Piacenza crolla al Riviera. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji