Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

È uno studente del Buscemi di San Benedetto il vincitore del concorso “Maestri dell’espresso junior”

San Benedetto del Tronto | Riccardo Merlonghi, studente diciassettenne dell’istituto alberghiero “F. Buscemi” di San Benedetto del Tronto, si è classificato al primo posto al concorso nazionale “Maestri dell’espresso junior 2019”.

di Elvira Apone

da sinistra: Giordano, Merlonghi, Marchegiani, Felix

È Riccardo Merlonghi, studente diciassettenne dell’istituto alberghiero “F. Buscemi” di San Benedetto del Tronto, il vincitore del concorso nazionale “Maestri dell’espresso junior 2019”, che si è tenuto sabato 25 maggio presso la sede della Cimbali a Binasco (MI).

Il concorso, la più prestigiosa competizione sul caffè in Italia, era aperto a tutti gli alunni delle classi quarte del settore di sala bar e vendita degli istituti professionali alberghieri. Delle duecento scuole invitate, 115 avevano risposto all’invito, ma solo quarantasette avevano mandato il video previsto nella fase preliminare di qualificazione al concorso, attraverso cui soltanto sedici allievi di tutta Italia sono stati ammessi alla selezione finale. Il filmato, della durata massima di quattro minuti, prevedeva la simulazione della ricezione di una comanda e lo svolgimento di un servizio legato alla realizzazione di un espresso e di un cappuccino che potesse dimostrare le capacità di relazionarsi con il cliente.

Le fasi finali del concorso sono state tre: nella prima i sedici studenti si sono scontrati a due a due in una prova della durata di dieci minuti, in cui erano chiamati a verificare lo stato di funzionamento dell’attrezzatura, a settare la macinatura corretta, a predisporre il servizio e a preparare due caffè espresso, di cui uno in tazza e uno in bicchiere; nella seconda gli otto allievi rimasti si sono scontrati sempre a due a due in un’altra prova di dieci minuti, che prevedeva la verifica dello stato di funzionamento dell’attrezzatura, il settaggio della macinatura corretta e la preparazione di due caffè espresso, di cui uno in tazza e uno in bicchiere, e di due cappuccini, entrambi in tazza. Nei quarti di finale i quattro allievi ammessi, oltre al settaggio della macinatura e alla preparazione di due caffè e di due cappuccini, dovevano eseguire anche l’analisi sensoriale di quattro tipologie di caffè. La commissione, formata da quattro membri, giudicava in base a una serie di parametri di valutazione.

Il vincitore del concorso, che si è aggiudicato uno stage di dieci giorni presso l’Università del Caffè di Illy a Trieste o a Milano e ha permesso alla scuola di vincere una macchina per il caffè espresso Cimbali e una fornitura di 60 kg di caffè, ha vinto anche il premio della Giuria dei giornalisti, proponendo con chiarezza, semplicità e precisione un format dal titolo “L’utilizzo dei social per la promozione del mio locale”, in cui presentava e promuoveva un locale attraverso i social network.

Tutto questo è stato oggetto della conferenza stampa di martedì 28 maggio, che si è tenuta presso la sala Galiè dell’istituto alberghiero “F. Buscemi” alla presenza del vincitore del concorso, Riccardo Merlonghi, della vicaria della dirigente, la professoressa Antonella Marchegiani, del professore di sala e vendita, Antonio Giordano, che ha preparato e accompagnato l’allievo alla competizione, e del professor Francesco Felix, docente di sala e vendita.

Il professor Giordano non ha nascosto la propria soddisfazione e gratificazione come docente per l’eccellente risultato ottenuto dal ragazzo, che ha mostrato una grande sicurezza su quello che vuole fare in futuro, e ha anche ringraziato tutto il personale tecnico della scuola che li ha affiancati durante la preparazione al concorso; il professor Felix ha rilevato quanto questo traguardo sia motivo di orgoglio e di soddisfazione per la scuola, facendosi portavoce anche della dirigente scolastica, la professoressa Manuela Germani, da sempre promotrice di iniziative come queste, in cui gli studenti possono applicare in contesti nuovi, diversi e non privi di imprevisti le loro competenze, proprio in virtù di una scuola basata sulle competenze e non semplicemente sulle conoscenze; la vicaria della preside, la professoressa Antonella Marchegiani, si è anche lei complimentata con il vincitore e con il professore che l’ha preparato, ricordando che, oltre alle competenze messe in gioco, a vincere sono state soprattutto l’umiltà e la passione di Riccardo.  

Emozionato e soddisfatto, Riccardo Merlonghi ha espresso la volontà di voler continuare su questa strada, cercando di migliorare sempre di più le competenze acquisite e sperando che lo stage formativo presso la Illy caffè possa aprirgli diverse porte nel campo della caffetteria.

Un traguardo importante per l’Istituto alberghiero “F. Buscemi” di San Benedetto del Tronto che, grazie alle doti, alle capacità, all’impegno e alla dedizione di uno dei suoi studenti e dei suoi insegnanti, si è distinto a livello nazionale, collezionando una meritata e memorabile vittoria.

28/05/2019





        
  



1+1=

Altri articoli di...

San Benedetto

19/09/2019
Fermana-Samb: al via la prevendita dei 700 tagliandi messi a disposizione. (segue)
18/09/2019
Samb-Modena in programma mercoledì 25 Settembre alle ore 18.30: al via la prevendita dei tagliandi (segue)
18/09/2019
Fermana-Samb:arbitrerà Luigi Carella di Bari (segue)
17/09/2019
SASSOFERRRATO GENGA - GROTTAMMARE 0 - 0 (segue)
16/09/2019
Primo giorno di scuola all'Asilo Merlini (segue)
16/09/2019
Progetto Ecoriviera del Rotary Club di San Benedetto (segue)
16/09/2019
PROGETTO CREW, analizzati rischi e opportunità di un contratto di area umida per la Sentina (segue)
16/09/2019
Tutto pronto per la quarta edizione del Premio internazionale La Palma d'oro. (segue)

Cultura e Spettacolo

16/09/2019
Primo giorno di scuola all'Asilo Merlini (segue)
16/09/2019
Progetto Ecoriviera del Rotary Club di San Benedetto (segue)
16/09/2019
PROGETTO CREW, analizzati rischi e opportunità di un contratto di area umida per la Sentina (segue)
16/09/2019
Tutto pronto per la quarta edizione del Premio internazionale La Palma d'oro. (segue)
15/09/2019
Le due chiese di Santa Maria della Neve (segue)
10/09/2019
Convegno ADP-UNIVPM - 11/14 settembre 2019 (segue)
08/09/2019
Tanti sguardi, un unico orizzonte: San Benedetto del Tronto (segue)
31/08/2019
ANTONIO FUSCO presenterà il libro "Alla fine del viaggio" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji