Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La disfagia al centro di una serie di incontri all’istituto alberghiero di San Benedetto

San Benedetto del Tronto | È partito, con un incontro preliminare, presso l’IPSSEOA “F. Buscemi” di San Benedetto del Tronto, il progetto “La gioia del cibo anche con Disfagia”.

di Elvira Apone

un momento dell'incontro al Buscemi

Presso l’istituto alberghiero “F. Buscemi” di San Benedetto del Tronto, è partito, con un incontro preliminare, cui ne faranno seguito altri nel corso del prossimo anno scolastico, il progetto “La gioia del cibo anche con Disfagia”. L’incontro, a cura della dottoressa Coccia, specialista in Fisiatria al Centro Clinico per le Malattie Neuromuscolari dell’A. O. Ospedali Riuniti di Ancona, si è tenuto nella mattinata di lunedì 15 aprile, dopo i saluti della Dirigente Scolastica, la professoressa Manuela Germani, e della referente del dipartimento di alimentazione, la professoressa Rossella Di Domenico, e ha coinvolto gli allievi del settore enogastronomia e sala-vendita, focalizzando la loro attenzione sulle problematiche cliniche legate alla disfagia.

La disfagia, più comunemente conosciuta come disturbo della deglutizione, consiste nellincapacità di deglutire bene il cibo solido e liquido a causa di patologie neurologiche o altri disturbi neuromuscolari che compromettono il percorso del cibo dalla bocca allo stomaco. Con il tempo, questo disturbo può comportare seri danni alla salute, per cui è necessario affrontarlo sia con una specifica alimentazione, sia con alcuni accorgimenti posturali durante la consumazione dei pasti.

Questo progetto, introdotto  dalla responsabile della “Fondazione Paladini”, punto di riferimento per i pazienti affetti da patologie neuromuscolari, vuole sensibilizzare e formare gli studenti degli istituti alberghieri della Regione Marche sui problemi connessi alla disfagia, in particolare indirizzandoli alla preparazione di piatti e ricette destinate a clienti affetti da questo disturbo, perché la conoscenza delle patologie legate all’alimentazione è fondamentale per tutti coloro che si apprestano a svolgere un lavoro nell’ambito della ristorazione e della somministrazione di cibi e bevande. 

Un tema importante per un progetto inclusivo, che continuerà sicuramente a destare interesse e partecipazione da parte degli studenti e che contribuirà certamente ad accrescere la loro formazione professionale.

17/04/2019





        
  



3+3=

Altri articoli di...

San Benedetto

17/10/2019
Samb-Virtus Verona: arbitrerà Mario Saia Di Palermo. (segue)
17/10/2019
Padova-Samb: al via la prevendita dei tagliandi. (segue)
15/10/2019
Lettera inviata questa mattina da UGL ai vertici aziendali AV5 e Regionale Marche (segue)
15/10/2019
Fermato un pregiudicato di 44 anni residente a Martinsicuro (segue)
14/10/2019
Samb:sbancato il Manuzzi! (segue)
13/10/2019
GROTTAMMARE - ATLETICO ALMA 0 - 0 (segue)
12/10/2019
Consegnati i riconoscimenti del Gran Pavese Rossoblu (segue)
12/10/2019
Orgoglio civico:"Prossime Regionali nelle Marche: sanità non come mucca da mungere" (segue)

Cultura e Spettacolo

15/10/2019
Allena la tua mente! Generali dà il via ai corsi di scacchi per le famiglie (segue)
12/10/2019
Consegnati i riconoscimenti del Gran Pavese Rossoblu (segue)
12/10/2019
Il liberty nelle Marche: un vero e proprio stile di vita (segue)
11/10/2019
"Less Plastic More Future" Iniziativa organizzata dal Rotary Club di San Benedetto (segue)
30/09/2019
Una nuova pubblicazione per la Di Felice edizioni: “Epicrisi” di Ashraf Fayadh (segue)
30/09/2019
Assegnata la Palma d'Oro sambenedettese (segue)
29/09/2019
Riprende la stagione culturale di BlowUp (segue)
16/09/2019
Primo giorno di scuola all'Asilo Merlini (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji