Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Samb fuori dalla Coppa Italia.

San Benedetto del Tronto | I rossoblu sono stati battuti per 3-1 dal Teramo. Domenica al Riviera affronteranno il Pordenone.

di Guido Favelli

TERAMO- SAMBENEDETTESE:3-1

TERAMO (3-5-2): Pacini, Vitale, Zenuini (30′ st Ranieri), Proietti, Zecca (9′ st Fratangelo), Persia(9′ st De Grazia), Barbuti(25′ st Piccioni), Caidi, Mantini(30′ st Mastrilli), Piacentini, Ventola. A disposizione: Natale, Lewandowski, Ranieri, Bacio Terracino, Cappa, Spighi, Altobelli, Ragozzo. Allenatore: Maurizi

SAMB (4-4-2): Pegorin; Gemignani (15' st Stanco), Miceli, Zaffagnini, Cecchini; Kernezo (7' st Calderini), Gelonese, Rocchi (15'st Signori), Islamaj; De Paoli (15' st Rapisarda), Di Massimo (35' pt Minnozzi). A disposizione: Sala, Rinaldi, Biondi, Di Pasquale, Demofonti, Panaioli. Allenatore: Roselli

Il Teramo di Agenore Maurizi batte per il 3-1 la Sambenedettese ed accesde agli ottavi di finale della Coppa Italia di Serie C. Protagonista assoluto del match è stato Giacomo Zecca, autore di una tripletta che nel primo tempo ha messo ko i rossoblu di mister Roselli che pure erano partiti meglio mettendo in apprensione la retroguardia avversaria con un paio di ripartenze degne di nota. Il Teramo però è andato in rete al primo vero affondo, al 17', la Samb ha faticato a reagire e addirittura attorno alla mezzora di gioco ha subito un uno-due da ko nel giro di due minuti. Per il resto del match facile controllo da parte del Teramo grazie anche ad una partita perfetta in cabina di regia di Proietti, la Samb ha provato qualcosa in più nella seconda frazione di gioco inserendo titolari importanti come Stanco e Rapisarda, e proprio quest'ultimo ha trovato nel finale il gol della bandiera. Il Teramo va avanti e agli ottavi se la vedrà con la vincente del match fra Viterbese e Ternana. Ora per i rossoblu l'attenzione è rivolta solo al campionato. Domenica arriverà al Riviera la capolista Pordenone e la Samb sarà chiamata al riscatto dopo l'opaca prova di questa sera. 

01/11/2018





        
  



1+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

25/04/2019
Passeggia in Sentina - Osserva la Natura - Raccogli i rifiuti (segue)
24/04/2019
PD:"Il 25 Aprile è la festa della Liberazione dalla dittatura nazifascista dell'Italia". (segue)
24/04/2019
"L'Ospedale dove investire è sotto gli occhi di tutti e si chiama Madonna del Soccorso". (segue)
20/04/2019
Grande partecipazione al convegno sulla violenza in famiglia, organizzato dalla LZ Investigazione (segue)
19/04/2019
First Aid One Italia avrà il servizio trasporti non prevalentemente sanitari delle Aree Vaste 3 e 5 (segue)
19/04/2019
TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE all'ISC NORD (segue)
18/04/2019
Non giriamoci dall'altra parte: Fiammetta Borsellino incontra il Liceo Classico Leopardi (segue)
17/04/2019
A scuola con la Guardia di Finanza: (segue)

Sport

17/04/2019
FERMO - PESCARA 8 - 5 (segue)
13/04/2019
La Comunità Dianova alla Milano Marathon 2019 (segue)
11/04/2019
SASSOFERRATO - GROTTAMMARE 1 - 1 (segue)
11/04/2019
Vittoria del Centobuchi contro la corazzata Colli (segue)
07/04/2019
GROTTAMMARE - PORTO RECANATI 1 - 0 (segue)
02/04/2019
Il Grottammare espugna Fossombrone e lascia la zona playout (segue)
31/03/2019
Samb:solo un pari con la Virtus Verona. (segue)
30/03/2019
L'Ascoli scappa ma il Benevento lo riacciuffa (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino