Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Cala il sipario su "Fermento MARCHIGIANO"

Monteprandone | Ottimo successo di pubblico per la manifestazione che porta a Monteprandone le eccellenze alogastronomiche marchigiane

"Fermento MARCHIGIANO" colleziona per il secondo anno consecutivo l'ennesimo successo e manda in archivio la seconda edizione, registrando un incremento sia nel numero dei visitatori che nelle vendite. Nonostante il tempo incerto della prima giornata, in molti hanno partecipato alla manifestazione che ha visto le vie e le piazze del borgo storico di Monteprandone protagoniste di una vera e propria full immersion nel gusto, un viaggio alogastronomico che ha portato a conoscere, anche quest'anno, i sapori del territorio e a valorizzare le eccellenze del territorio e la tradizione della cucina marchigiana.

Da venerdi 8 a domenica 10 giugno moltissimi i visitatori giovani, famiglie, appassionati e non che hanno potuto godere del buon cibo, delle ottime birre artigianali, della musica e di un'atmosfera di gioia, civiltà e cultura, socialità e partecipazione. Un tripudio di profumi e sapori a cui si sono perfettamente sposate le note effervescenti delle migliori e conosciute band locali che hanno fatto da colonna sonora.

Oltre 2.000 bicchieri di birra serviti dai vari punti di spillaggio dei 12 birrifici presenti, dov'è stato possibile scegliere fra un'ampia selezione di tutto ciò che il panorama brassicolo può offrire ad accompagnare le deliziose specialità culinarie preparate dalle migliori attività locali tra cui ristoranti, botteghe alimentari, macellerie, gelaterie, forni. Un'esperienza gastronomica unica, dalla carne al pesce, dal dolce al salato: olive all'ascolana DOP - formaggio pastellato alla birra - panino con la porchetta- panino con ciauscolo - roast-beef con tartufo - lasagnetta saputa - alici fritte in salsa di soia - tonno e spada marinati - seppie con piselli - panino ignorante- panino tricolore - taralli alle erbe - muffin al formaggio - fricandò - pesche "mbriacona" - heidi cake- gelato alla birra - cioccolata - cocktail alla birra.

Grande partecipazione ed entusiasmo dei più appassionati alle degustazioni guidate e ai laboratori ospitati presso Palazzo Parissi e tenuti dal docente Luca Di Saverio, Unionbirrai Beer Taster e giudice al concorso Birra dell'anno. Molto interesse inoltre hanno suscitato le mostre d'arte allestite in spazi creati per l'occasione a cura dell'artista Nazareno Luciani, la mostra fotografica "OktoberMess", proposta dalla monteprandonese Alessia Spina e le originali creazioni artigianali esposte al Mercatino di Giggetta.

"Siamo molto soddisfatti del risultato di questa seconda edizione - ha affermato Stefano Barbizzi, Presidente dall'Associazione no profit Le Due Porte ideatrice e organizzatrice in collaborazione con l'Associazione di birrifici artigianali marchigiani Marche di Birra- È stato bellissimo animare Monteprandone e riscoprire un borgo vivo e pieno di gente. Ci auguriamo di poter ripetere quest'esperienza perché Monteprandone e le Marche hanno bisogno di buone iniziative, di spirito propositivo e della stretta collaborazione del settore pubblico e privato per far rivivere il nostro centro storico e promuoverlo aprendosi ad un nuovo potenziale mercato turistico".

Molto soddisfatti anche per il successo della "EAGLE FUN RACE", la corsa amatoriale organizzata in collaborazione con la Palestra Eagle di San Benedetto del Tronto che ha visto la partecipazione di oltre 60 persone tra uomini, donne, nuclei familiari e gruppi di amici che si sono messi in gioco e hanno condiviso con lo spirito giusto un percorso ad ostacoli tra le colline marchigiane prima di assaporare e degustare le specialità culinarie e brassicole di Fermento MARCHIGIANO.

"Un appuntamento che potrà diventare parte integrante del programma ufficiale delle prossime edizioni di Fermento MARCHIGIANO - dice Stefano Barbizzi.
Il successo di Fermento MARCHIGIANO continua a crescere anche sul web: nei giorni della manifestazione i like alla Fan page ufficiale di Facebook sono aumentati del 15% con più di 10.000 interazioni tra like, condivisioni e post sulla pagina.

 

12/06/2018





        
  



2+2=

Altri articoli di...

San Benedetto

22/01/2019
Operazione boxer - spaccio di eroina a San Benedetto del Tronto (segue)
22/01/2019
Un progetto di alternanza scuola-lavoro presso la Fabbrica dei Fiori (segue)
20/01/2019
GROTTAMMARE - MARINA 1 - 0 (segue)
18/01/2019
Incontro a Roma nella sede dell'ANCI del Sindaco Piunti e dell'Assessore Tassotti (segue)
18/01/2019
Trentennale Germogli - Relatore Angelo Dettori (segue)
18/01/2019
Dopo Asia Ghergo, ecco i Costiera (segue)
16/01/2019
Domenica 20 gennaio il terzo open day all’istituto alberghiero (segue)
15/01/2019
Massimiliano Ossini presenta il libro " Kalipè-lo spirito della montagna" (segue)

Cultura e Spettacolo

22/01/2019
Un progetto di alternanza scuola-lavoro presso la Fabbrica dei Fiori (segue)
18/01/2019
Trentennale Germogli - Relatore Angelo Dettori (segue)
18/01/2019
Dopo Asia Ghergo, ecco i Costiera (segue)
18/01/2019
"Tullio Pericoli. Forme del Paesaggio. 1970-2018" (segue)
16/01/2019
Domenica 20 gennaio il terzo open day all’istituto alberghiero (segue)
15/01/2019
Massimiliano Ossini presenta il libro " Kalipè-lo spirito della montagna" (segue)
15/01/2019
Carmine Abate all'Istituto Capriotti con il libro " Le rughe del sorriso" (segue)
13/01/2019
Notte Nazionale dei Licei Classici: boom di presenze! (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino