Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il Montefano super il Colli dopo una semifinale a ritmi alti e grande agonismo.

Colli del Tronto | Il Colli si vede superare dal Montefano con un gol dubbio su rigore. Molto gioco ed agonismo, ma per i ragazzi di mister Fusco l'obiettivo dei play off è stato centrato.

di Nicola Lucidi

A A Colli: Camaioni, Zahraovi, Croce (40’st. Di Simlicio), Coccia (34’st. Nardini), Stangoni,  Alijevic, Mariani, Grilli, Giansante, Crocetti, Gyabaa . A disp.: Gambacorta, Acciaroli, Mascitti, Battilana, Silvestri, All.: Fusco.

Montefano: Rocchi, Cesari, Mengoni,  Camilloni,  Pigini, Moschetta, Palmucci (12’st. Aquino), Gigli, Latini (43’st. Donati), Rossini, Bonacci (40’st. Cingolani).   A disp.:Sopranzetti, Dourasse, Sampaolesi, Silvestroni. All.: Lattanzi

Arbitro: Eremitaggio di AN

Rete: 34’st. Aquino.

Note: Ammoniti: Camaioni, Croce, Crocetti, Mengoni, Latini. Recuperati 1‘+ 5‘ Calci d’angolo 2 a 5  Spettatori 400 circa

Colli del Tronto –  Gara semifinale per sognare il salto di categoria tra Colli e Montefano, due compagini che hanno onorato fino alla fine del campionato il bel gioco. Si sono affrontano per coronare quel sogno di promozione in eccellenza, massimo tornei regionale.

Ha vinto la squadra di Lattanzi grazie ad un rigore molto dubbio su un’uscita di Camaioni su Bonacci, che entrato in area Camaioni esce e si distende a terra per deviare la sfera, l’attaccante cade e per l’arbitro ammonizione per il portiere e rigore, che Aquino realizza alla destra di Camaioni.

La gara è stata bella sotto il profilo del gioco ed agonismo.

Il pallino del gioco l’ha avuto in prevalenza il Colli, ma i ragazzi di Lattanzi hanno badato a controllare la gara e partire in contro piede e rendendosi pericolosi su palle piazzate come al 25’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo Pigini arrivato sul secondo palo della porta solo, sbaglia la mira mandando il cuoio alto sopra la porta. 

Il grande ritmo imposto dall’ottimo Crocetti da una parte e da Mariani dall’altra non è sfociato in un gol che avrebbe meritato, ma la carenza di tiro a porta ha fatto la differenza.

Nessun intervento difficile per l’estremo difensore ospite che esce imbattuto. La tristezza è stampata sul viso dei ragazzi del Colli, ma l’obiettivo dei play off d’inizio campionato è stato raggiunto, nonostante la molta e persistente sfortuna, a seguito d’infortuni costanti.   

27/05/2018





        
  



1+3=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

20/06/2018
Sardegna L'Isola del Vino all'Enoteca Comunale (segue)
19/06/2018
Stagione estiva in sicurezza nella Provincia di Ascoli Piceno (segue)
18/06/2018
Happy Car Samb beach soccer supera anche Nettuno (segue)
15/06/2018
Controlli straordinari con Stazione Mobile e arresti dei Carabinieri (segue)
11/06/2018
Enrico Piergallini confermato sindaco di Grottammare (segue)
07/06/2018
Sport e scuola: binomio di successo tra il Cns e lo scientifico Rosetti (segue)
06/06/2018
Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica (segue)
01/06/2018
La Polizia di Stato ha arrestato una coppia di ascolani per detenzione ai fini di spaccio (segue)

Sport

19/06/2018
Emma Silvestri Campionessa Italiana Allieva nei 400 metri ad ostacoli (segue)
18/06/2018
Happy Car Samb beach soccer supera anche Nettuno (segue)
15/06/2018
Torna la Ragnoliade: iscrizioni al via! (segue)
15/06/2018
Con "Sport al Parco" tutti in forma a Centobuchi (segue)
11/06/2018
Pierin Pescatore al Circolo Nautico Sambenedettese (segue)
09/06/2018
Pattinaggio Artistico: Kevin Bovara Campione Nazionale a Calderara di Reno (segue)
07/06/2018
Sport e scuola: binomio di successo tra il Cns e lo scientifico Rosetti (segue)
07/06/2018
Campionati studenteschi nazionali di canottaggio "Lago di Idro" Alberghiero F. Buscemi (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino