Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il Montefano super il Colli dopo una semifinale a ritmi alti e grande agonismo.

Colli del Tronto | Il Colli si vede superare dal Montefano con un gol dubbio su rigore. Molto gioco ed agonismo, ma per i ragazzi di mister Fusco l'obiettivo dei play off è stato centrato.

di Nicola Lucidi

A A Colli: Camaioni, Zahraovi, Croce (40’st. Di Simlicio), Coccia (34’st. Nardini), Stangoni,  Alijevic, Mariani, Grilli, Giansante, Crocetti, Gyabaa . A disp.: Gambacorta, Acciaroli, Mascitti, Battilana, Silvestri, All.: Fusco.

Montefano: Rocchi, Cesari, Mengoni,  Camilloni,  Pigini, Moschetta, Palmucci (12’st. Aquino), Gigli, Latini (43’st. Donati), Rossini, Bonacci (40’st. Cingolani).   A disp.:Sopranzetti, Dourasse, Sampaolesi, Silvestroni. All.: Lattanzi

Arbitro: Eremitaggio di AN

Rete: 34’st. Aquino.

Note: Ammoniti: Camaioni, Croce, Crocetti, Mengoni, Latini. Recuperati 1‘+ 5‘ Calci d’angolo 2 a 5  Spettatori 400 circa

Colli del Tronto –  Gara semifinale per sognare il salto di categoria tra Colli e Montefano, due compagini che hanno onorato fino alla fine del campionato il bel gioco. Si sono affrontano per coronare quel sogno di promozione in eccellenza, massimo tornei regionale.

Ha vinto la squadra di Lattanzi grazie ad un rigore molto dubbio su un’uscita di Camaioni su Bonacci, che entrato in area Camaioni esce e si distende a terra per deviare la sfera, l’attaccante cade e per l’arbitro ammonizione per il portiere e rigore, che Aquino realizza alla destra di Camaioni.

La gara è stata bella sotto il profilo del gioco ed agonismo.

Il pallino del gioco l’ha avuto in prevalenza il Colli, ma i ragazzi di Lattanzi hanno badato a controllare la gara e partire in contro piede e rendendosi pericolosi su palle piazzate come al 25’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo Pigini arrivato sul secondo palo della porta solo, sbaglia la mira mandando il cuoio alto sopra la porta. 

Il grande ritmo imposto dall’ottimo Crocetti da una parte e da Mariani dall’altra non è sfociato in un gol che avrebbe meritato, ma la carenza di tiro a porta ha fatto la differenza.

Nessun intervento difficile per l’estremo difensore ospite che esce imbattuto. La tristezza è stampata sul viso dei ragazzi del Colli, ma l’obiettivo dei play off d’inizio campionato è stato raggiunto, nonostante la molta e persistente sfortuna, a seguito d’infortuni costanti.   

27/05/2018





        
  



4+3=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

21/08/2018
Nicolino Farina presenta a Campli il suo nuovo libro su vino e vino cotto nella tradizione teramana (segue)
18/08/2018
Scuola "Speranza", la mensa parte insieme alle lezioni (segue)
18/08/2018
In uno dei Borghi più belli d'Italia torna la Sagra più antica d'Abruzzo (segue)
16/08/2018
Carabinieri arrestano per tentato omicidio un pensionato di 74 anni di Roccafluvione (segue)
13/08/2018
Festival del teatro comico cabaret dal 22 al 24 agosto a Sant'Omero (segue)
11/08/2018
Torna la sagra del vino salsiccia maccheroni e formaggio fritto (segue)
11/08/2018
Week end lungo e ricco di eventi animano Controguerra. Da sabato 11 agosto a lunedì 13 (segue)
11/08/2018
Il 12 agosto è "L'ultima Roccaforte della Risata" (segue)

Sport

08/08/2018
Alceo Galiè nuovo D.G. (segue)
02/08/2018
Colpo Samb: preso Russotto. (segue)
02/08/2018
Serie C: slitta la composizione dei gironi. (segue)
31/07/2018
Spezia-Samb si giocherà Sabato 4 Agosto alle ore 20:30 (segue)
30/07/2018
La Samb batte la Sanremese per 1-0 nella Coppa Italia Tim. Al prossimo turno troverà lo Spezia. (segue)
26/07/2018
Grottammare calcio al via (segue)
24/07/2018
Samb-Sanremese Coppa Italia: info tagliandi. (segue)
23/07/2018
Il colombiano Galan vince la San Benedetto Tennis Cup (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino