Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Samb:altro pari al Riviera con la Reggiana.

San Benedetto del Tronto | I rossoblu dominano in lungo e in largo gli avversari ma non riescono a portare a casa i tre punti. Venerdì altra gara al Riviera contro il Mestre.

di Guido Favelli

Sambenedettese-Reggiana 0-0

Sambenedettese (3-4-1-2): Perina; Conson, Miceli, Di Pasquale; Rapisarda, Marchi (Mattia dal 45′ st), Bove (Valente dal 30′ st), Tomi; Bellomo; Esposito (Di Massimo dal 16′ st), Miracoli (Stanco dal 16′ st). A disposizione: Pegorin, Ceka, Gelonese, Demofonti, Candellori, Valente, Bacinovic, Patti, Aridità. Allenatore: Ezio Capuano.

Reggiana (4-3-3): Facchin; Ghiringhelli, Crocchianti, Bastrini, Panizzi; Bovo, Genevier, Carlini (Vignali dal 42′ st); Cattaneo (Riverola dal 18′ st), Altinier (Cianci dal 18′ st), Cesarini. A disposizione: Viola, Bobb, Spanò, Rosso, Rocco, Lombardo, Narduzzo, Manfrin. Allenatore: Sergio Eberini.

Si è conclusa sul risultato di zero a zero la sfida di oggi pomeriggio al Riviera delle Palme tra Sambenedettese e Reggiana. Le due squadre si sono dovute accontentare del pareggio, dividendosi la posta in palio. Pari strettissimo per gli uomini di mister Capuano che hanno creato molte occasioni. Solo Samb in campo nella prima frazione di gioco. Tante occasioni per i rossoblu, vicinissimi al gol dopo ventiquattro minuti di gioco con Esposito. Il fantasista viene servito da Bellomo in area da rigore, conclude al volo col mancino ma il pallone sorvola la traversa. Conson e compagni premono sull'acceleratore e ci riprovano con lo stesso Esposito, che va al tiro con una grande azione personale: Facchin salva provvidenzialmente. Ancora Esposito si conferma assoluto protagonista con una conclusione dal limite che finisce di poco sul fondo. Avvio sofferente per la Reggiana, ottimo approccio alla gara dei padroni di casa. La ripresa si è giocata su ritmi più blandi, ad eccezion fatta del finale di gara, in cui la Samb ha tentato il tutto per tutto. Prima ci ha provato il neo entrato Di Massimo con un tiro potente su cui Facchin si è opposto centralmente. Lo stesso Di Massimo, servito in profondità da Marchi, ha sciupato a tu per tu col portiere avversario. La Sambenedettese perde due punti ma sopratutto il secondo posto in classifica. 

10/02/2018





        
  



4+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

18/02/2019
Samb-Ternana: indetta la giornata rossoblu. (segue)
18/02/2019
Vittoria importante per il Grottammare (segue)
17/02/2019
Samb-Fano: solo noia! (segue)
16/02/2019
Un Centobuchi rinato, ma nulla può ad un Atl. Ascoli superiore. (segue)
15/02/2019
Martedì 19 febbraio si parte per un “Viaggio alla Terra di Mezzo” (segue)
15/02/2019
Un punto importante per il Grottammare a Chiaravalle (segue)
14/02/2019
Paola Barbato presenta il libro “Io so chi sei". Conversa con la Scrittrice Eliana Enne. (segue)
14/02/2019
Simone Tempia e Gianluca Marinangeli domenica 17 febbraio per il quarto appuntamento di In Art (segue)

Sport

18/02/2019
Samb-Ternana: indetta la giornata rossoblu. (segue)
18/02/2019
Vittoria importante per il Grottammare (segue)
17/02/2019
Samb-Fano: solo noia! (segue)
16/02/2019
Il Colli supera la Sangiorgese per 3 reti, ma non è stato così facile. (segue)
16/02/2019
Un Centobuchi rinato, ma nulla può ad un Atl. Ascoli superiore. (segue)
15/02/2019
Un punto importante per il Grottammare a Chiaravalle (segue)
11/02/2019
Le Frecce Orange volano agli Italiani a suon di record regionale!! (segue)
10/02/2019
Samb: scivolone in casa con Ravenna! (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino