Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Nuovo ospedale del Piceno

Ascoli Piceno | Una lettera della Regione ai sindaci della località individuate per una proposta di aree idonee

Il palazzo della Regione Marche, ad Ancona

I sindaci delle sette località individuate dall'algoritmo lunedì riceveranno una lettera, nella quale la Regione chiede alle amministrazioni una proposta di aree idonee per il nuovo ospedale del Piceno, da individuare in base a una serie di caratteristiche. I comuni interessati sono Ascoli Piceno, Castel di Lama, Colli del Tronto, Maltignano, Monsampolo del Tronto, Monteprandone e Spinetoli.

Le principali caratteristiche che verranno valutate sono: superficie pianeggiante di minimo 20 ettari; presenza nelle vicinanze di opere di urbanizzazione; accessibilità e vicinanza alle principali vie di comunicazione; preferenza di aree che non presentino vincoli ambientali; preferenza di proprietà già pubbliche. Il primo esito dell'algoritmo è servito per trovare la porzione baricentrica di territorio. Dopo l'invio dei siti, l'algoritmo verrà applicato nuovamente alle zone indicate, scegliendo la migliore sotto il profilo tecnico.

Alla lettera della Regione i sindaci dovranno rispondere entro il 5 febbraio e l'eventuale assenza di risposta sarà considerata come mancato interesse alla realizzazione del nuovo nosocomio nel proprio territorio comunale. L'infrastruttura rappresenta un progetto territoriale strategico e ormai irrinunciabile per l'Area Vasta 5.

Di seguito la lettera che verrà inviata:
Spett.le
Sindaco del Comune di Ascoli Piceno
Sindaco del Comune di Castel di Lama
Sindaco del Comune di Colli del Tronto
Sindaco del Comune di Maltignano
Sindaco del Comune di Monsampolo del Tronto
Sindaco del Comune di Monteprandone
Sindaco del Comune di Spinetoli

OGGETTO: Richiesta di proposta di area idonea per il nuovo ospedale del Piceno.

In riferimento alla definizione dell'ubicazione del nuovo ospedale del Piceno con la presente si chiede alle Amministrazioni in indirizzo di proporre la candidatura di eventuali aree idonee, nel territorio comunale di riferimento, alla futura realizzazione.

Le principali caratteristiche che verranno valutate sono le seguenti:
- Superficie pianeggiante di minimo 20 Ha;
- Presenza nelle vicinanze di opere di urbanizzazione;
- Accessibilità e vicinanze alle principali vie di comunicazione;
- Preferenza di arre che non presentino vincoli ambientali;
- Preferenza di proprietà già pubbliche.

Per ogni candidatura andrà prodotto il relativo certificato urbanistico, una planimetria con l'indicazione dei lotti proposti con indicazione delle superfici, con evidenziate eventuali proprietà pubbliche, e relativa documentazione fotografica. Le proposte ricevute verranno confrontate e valutate anche in considerazione dei tempi medi di percorrenza necessari all'utenza per raggiungerle. Verranno valutate le sole candidature pervenute entro il prossimo 05/02/2018.
Distinti saluti.

26/01/2018





        
  



3+4=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

17/02/2018
Operazione antidroga contro lo spaccio di sostanze stupefacenti nei centri urbani (segue)
14/02/2018
Chiuso il termine per partecipare al 9° Premio Città di Grottammare (segue)
12/02/2018
XIII Premio Racconto breve 2018 Gianmario Sgattoni (segue)
12/02/2018
Adeguamento sismico Istituto Buscemi di San Benedetto (segue)
12/02/2018
Adeguamento sismico Istituto Buscemi di San Benedetto (segue)
12/02/2018
Filiera del recupero delle macerie del terremoto (segue)
12/02/2018
Anche Monteprandone tra i candidati per il nuovo ospedale del Piceno (segue)
12/02/2018
Protezione civile Marche e Comune di Monteprandone firmano protocollo di intesa per le macerie (segue)

Politica

13/02/2018
«AMMINISTRAZIONE CHE NAVIGA A VISTA E ININFLUENTE SULLE SCELTE DI AMBITO, INERZIA SUI RIFIUTI» (segue)
12/02/2018
Samb-Mestre:info biglietti. (segue)
12/02/2018
Anche Monteprandone tra i candidati per il nuovo ospedale del Piceno (segue)
12/02/2018
Prosegue il percorso "Cantiere programma" (segue)
04/02/2018
"Ospedale Mazzoni ed Ospedale Madonna del Soccorso: facciamoli funzionare aumentando i contenuti" (segue)
26/01/2018
Nuovo ospedale del Piceno (segue)
25/01/2018
Dop Oliva Ascolana, gli allevatori entrano nel Consorzio: decreto del Ministero (segue)
25/01/2018
Via libera della Provincia sull'ex SGL Carbon (segue)

Cronaca e Attualità

17/02/2018
Operazione antidroga contro lo spaccio di sostanze stupefacenti nei centri urbani (segue)
17/02/2018
Ugl sanità: Richiesta attivazione guardia interna al dipartimento medico del Madonna del soccorso (segue)
14/02/2018
Chiuso il termine per partecipare al 9° Premio Città di Grottammare (segue)
13/02/2018
Il Dr. Attilio Cavezzi premiato in Australia (segue)
12/02/2018
Adeguamento sismico Istituto Buscemi di San Benedetto (segue)
12/02/2018
Adeguamento sismico Istituto Buscemi di San Benedetto (segue)
12/02/2018
Messa in sicurezza fiume Tordino. Finanziato primo intervento (segue)
12/02/2018
Filiera del recupero delle macerie del terremoto (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino