Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Inaugurato ad Ascoli l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione

Ancona | Inaugurata – nel pomeriggio – la prima sede dell’Ufficio. Presenti alla Cerimonia, il Presidente della Regione Marche Ceriscioli, il Vice Presidente Casini, l’Assessore Sciapichetti, il Direttore Spuri e diversi Sindaci ed amministratori locali.

Il Presidente Ceriscioli

Inaugurata nel pomeriggio di giovedì 29 dicembre, ad Ascoli Piceno, nella ex sede del Piceno Consind (Consorzio di Sviluppo Industriale delle valli del Tronto, dell'Aso e del Tesino) - in via della Cardatura - la prima sede dell'Ufficio Speciale per la Ricostruzione, a servizio dei comuni della provincia colpiti dal sisma.

Alla cerimonia - oltre al Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, alla Vice Presidente della Giunta Regionale Anna Casini, all'Assessore Regionale alla Protezione Civile Angelo Sciapichetti ed al Direttore dell'Ufficio Speciale Cesare Spuri - erano presenti diversi Sindaci ed Amministratori locali.

«Una struttura importante » - ha sottolineato Ceriscioli - «rivolta a Sindaci, cittadini, attività economiche ed a tutti i soggetti che ne avranno bisogno».

«Inaugureremo altri Uffici per la Ricostruzione» - ha puntualizzato il Presidente della Regione Marche - «al fine di coprire tutto il Territorio regionale interessato dai sismi».

«Già da adesso » - ha aggiunto il Ceriscioli - «i cittadini possono rivolgersi a questo Ufficio in base alle ordinanze esistenti, e le pratiche per la ricostruzione, prevedono l'ausilio di una piattaforma telematica attraverso la quale, i tecnici, potranno presentare i progetti. Sarà realizzato uno Sportello Unico, dove sarà possibile raccogliere domande ed acquisire informazioni; e la struttura, prevede anche un locale utile per momenti d'incontro quali le Conferenze di Servizio».

A regime, l'Ufficio avrà a disposizione circa 60 persone tra tecnici ed amministrativi.
"E siamo in attesa" - ha concluso il Presidente Ceriscioli - "oltre all'ordinanza inerente la ricostruzione per le imprese che hanno subito danni pesanti e leggeri, dell'assunzione di personale da parte dello Stato per la ricostruzione, al fine di disbrigare la grande mole di lavoro".

"E' un Ufficio" - ha detto il Direttore Spuri - "necessario per velocizzare un percorso di lavoro che non sarà semplice. Abbiamo individuato il personale che lavorerà nella struttura, e la caratteristica richiesta agli operatori, è stata quella della massima disponibilità, perché dobbiamo dare il nostro meglio per dare risposte".

29/12/2016





        
  



4+4=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

23/06/2018
Presentata la ricerca sui 66 caduti della 1° G.M (segue)
23/06/2018
Nel Paese del Gusto dal 22 al 24 giugno Festa della Lonza e della sframicata di salsiccia (segue)
23/06/2018
"Un Castello DiVino e Sapori" dal 21 al 24 giugno nel centro storico (segue)
19/06/2018
Stagione estiva in sicurezza nella Provincia di Ascoli Piceno (segue)
16/06/2018
Rossi:"Emergenza-urgenza medici al pronto soccorso, nel vero senso della parola. Codice rosso" (segue)
15/06/2018
Con "Sport al Parco" tutti in forma a Centobuchi (segue)
15/06/2018
Controlli straordinari con Stazione Mobile e arresti dei Carabinieri (segue)
12/06/2018
Tutela degli ambienti marini e costieri: sabato 16 mattinata di eventi in Sentina (segue)

Fuori provincia

23/06/2018
Presentata la ricerca sui 66 caduti della 1° G.M (segue)
23/06/2018
Ecco i vincitori del 13° Premio Sgattoni (segue)
20/06/2018
Sardegna L'Isola del Vino all'Enoteca Comunale (segue)
18/06/2018
Happy Car Samb beach soccer supera anche Nettuno (segue)
11/06/2018
Enrico Piergallini confermato sindaco di Grottammare (segue)
06/06/2018
Il Presidente Luca Ceriscioli alla presentazione di RisorgiMarche (segue)
06/06/2018
Nasce una nuova figura professionale nelle Marche: l'accompagnatore cicloturistico (segue)
01/06/2018
Recuperato un autocarro rubato nella serata presso un'impresa di Savignano sul Rubicone (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino