Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Lorese espugna il campo del Colli con poco merito di gioco.

| Il Colli recrimina i tanti errori, troppi passaggi sbagliati, mentre la Lorese attenta con poco conquista i 3 punti

di Nicola Lucidi

Colli del Tronto  Per l’Atletico Azzurra Colli oggi contro al Lorese era la prima gara di campionato visto che domenica scorsa è stata sospese dopo 27’ per pioggia quando erano sul risultato di 0 a 0. Mister Carbone non ha tutta la rosa a disposizione per il mancato tesseramento di Oprea e l’infortunato Seproni. Sono proprio i padroni di casa a farsi vedere per primi in avanti con buoni fraseggi e belle trame di gioco e padroni del campo.

Questo dura per la prima mezz’ora, poi non per merito avversario , ma per demerito locale che la gara perde la vivacità iniziale e i molti errori nei passaggi ed i ritmi lenti la gara non è più la stessa fin quando la beffa nella seconda metà quando gli ospiti rimangono in 10 per l’espulsione di Silenzi e la triplice sostituzione ospite con Frascera ad impensierire la retroguardia locale.

I ragazzi di mister Carbone avevano avuto diverse occasioni per realizzare la rete, al 13’ Pelliccioni dalla sinistra mandava in area per Pezzuoli, Fermani salvava in angolo. Ci prova L. Monti dopo una pregevole azione di Zahraovi ma il pallone termina alto sopra la porta. Al 20 Pezzuoli supera due avversari e serve l’accorrente Pelliccioni dentro l’area del portiere, inspiegabilmente manda alto sopra la porta. Ancora Pelliccioni a sbattere il cuoio sulla traversa. Non vuole entrare. Ancora occasione per i locali alla mezz’ora quando la sfera passa tutto lo specchio della porta e sia Pezzuoli che Zahraovi non riesce a calciarla dentro la porta. Nella ripresa gli ospiti sono più determinati ed al 5’ st Frascera impegna Benedetti alla parata a terra. Porfiri impegna Carnevali da palla piazzata. Croce fa gridare al gol quando calcia su mischia il cuoio che fa barba al palo destro della porta di Carnevali.

La beffa arriva subito dopo quando da palla piazzata sulla tre quarti Casoni pennella il pallone sulla testa di Frascera che in girata manda il cuoio all’incrocio dei pali alla destra di Benedetti è il gol che vale la vittoria per gli ospiti.   

 

Atletico Azzurra Colli: Benedetti, Porfiri, Mannocchi, Battilana (1’st.Croce), Stangoni, Oddi, Zahraovi (40’st. Camaioni), L. Monti, Pezzoli, Crocetti, Pelliccioni. A disp.: F. Monti, Gagliardi, Paoluzzi, Curri, Alesi.  All.:Carbone.

 Lorese: Carnevali, Lauriola (1’st. Pettinari) (10’st. Vichi), Tarquini, Mochi, Fermani, Silenzi, Casoni, Tidiane, Iori (1’st. Bigioni), Frascera, Latini. A disp.: Lalla, Compagniucci, Dalipi, Vignaroli.  All.: Pierantoni. 

Arbitro: Santucci  di Jesi.

Rete: 19’ st. Frascera

Note: Ammoniti:Oddi, Zahraoni, Tarquini, Latini. Espulsi: Silenzi (L), Stangoni (C)   Spettatori 200 circa, recuperati1 ’+4‘. Calci d’angolo  7 a 2   .

 

24/09/2016





        
  



2+2=

Altri articoli di...

Sport

19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)
28/12/2019
Grottammare Calcio chiude l'andata (segue)
22/12/2019
GROTTAMMARE - AZZURRA COLLI 0 - 0 (segue)
08/12/2019
GROTTAMMARE - FORSEMPRONESE 1-2 (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji