Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Bolelli, Volandri, Starace e Quinzi il poker d'assi della San Benedetto Tennis Cup

San Benedetto del Tronto | Presentata ai media oggi l’edizione 2014 della San Benedetto Tennis Cup, tappa del circuito ATP Challenger che andrà in scena sui campi del Maggioni dal 5 al 13 luglio.

ATP Challenger San Benedetto Tennis Cup

A fare gli onori di casa il presidente del Circolo Afro Zoboletti, insieme al sindaco Giovanni Gaspari, al presidente del comito regionale Marche della FIT Emiliano Guzzo e al direttore del torneo Giorgio Garcia-Agreda. Nel corso della conferenza stampa sono state annunciate le 4 wild card per il tabellone principale: Simone Bolelli, Alessandro Giannessi, Gianluigi Quinzi e Filippo Volandri. Altri 2 azzurri saranno al via del torneo, vale a dire Potito Starace e Andrea Arnaboldi. A loro potrebbe aggiungersi anche Stefano Travaglia, semifinalista lo scorso anno, se ci fosse qualche forfait dell'ultim'ora. Al momento il tennista ascolano è il quarto fra gli alternates.

La presenza di davismen come Bolelli, Starace e Volandri e del giovane talento di Porto San Giorgio Quinzi nobilita ancor di più un'entry list con il top 100 austriaco Andreas Haider Maurer, il campione uscente slovacco Andrej Martin, gli specialisti della terra battuta Maximo Gonzalez (vincitore a San Benedetto nel 2008) e Ruben Ramirez-Hidalgo, lo slovacco Norbert Gombos, vincitore quest'anno di 4 Challenger. Da diversi anni il Comune è vicino economicamente a questo evento, il più importante fra quelli sportivi nell'estate sambenedettese. "Si tratta - ha ribadito il Primo cittadino Giovanni Gaspari nel suo intervento - di un sacrificio che la nostra amministrazione fa volentieri perché è un investimento per la città, con tutto l'indotto in termini di visibilità che genera. Per di più all'interno di una location in assoluto fra le più belle e prestigiose. Faremo di tutto perché questi spazi, nel cuore della città, continuino in futuro a essere destinati allo sport. Turismo, sport e intrattenimento sono variabili imprescindibili per l'economia di San Benedetto".

Sulla stessa lunghezza d'onda del sindaco anche il presidente del CT Maggioni. "Considero questo torneo ha detto Afro Zoboletti - un patrimonio non solo del Circolo e dei suoi numerosi soci, ma dell' intera cittadinanza che ha nel "torneo di tennis di luglio" un riferimento oramai consolidato tra gli appuntamenti estivi, e un formidabile veicolo di promozione turistica per San Benedetto e tutto il suo territorio, data la sua collocazione all' inizio della stagione estiva e grazie alla posizione strategica in pieno centro della nostra struttura. Oltre al tabellone di assoluto livello del nostro torneo, quest'anno gli appassionati troveranno un Maggioni rinnovato in alcune sue aree , con un occhio di riguardo per le aziende che hanno creduto nell'evento, e diverse occasioni di convivialità prima e dopo gli incontri serali. Fondamentale in tal senso - ha precisato - l'apporto di Crionet nell'organizzazione dell'evento. Questa società, che opera a livello internazionale nel tennis, ha creduto fin dall'inizio nelle potenzialità del torneo e siamo certi che questo binomio sarà sempre più proficuo nei prossimi anni". Dopo aver illustrato il cast dei protagonisti più attesi della San Benedetto Tennis Cup, il direttore del torneo Giorgio Garcia Agreda si è soffermato sul progetto che portato Crionet a legarsi ancora di più col Maggioni.

"Questa città, questo torneo, sono il posto ideale da cui vogliamo iniziare a sviluppare un progetto più ampio che coinvolga istituzioni, sponsor, media e new-media. Fra le novità di quest'anno ci sarà un maxi-schermo sul campo centrale, la TV a circuito chiuso, una trasmissione live tutti i giorni in streaming sul sito www. youtennis.net, con ospiti, interviste, highlights, e sabato 5 luglio la diretta della cerimonia del main draw, prima assoluta a livello mondiale per un evento Challenger".

03/07/2014





        
  



3+3=

Altri articoli di...

Sport

10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)
28/12/2019
Grottammare Calcio chiude l'andata (segue)
22/12/2019
GROTTAMMARE - AZZURRA COLLI 0 - 0 (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji