Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Signori, il Gran Premio dell'Academie du Jazz Charles Cros: José James

San Benedetto del Tronto | José James "While you were sleeping"

di Paolo De Bernardin

José James

"While you were sleeping"

E' nato a Minneapolis il 36enne José James ma i suoi lineamenti tradiscono origini portoricane e il suo stile modernissimo riconduce invece ad una metropoli come New York, dove ha studiato e risiede. Da ragazzo fremeva in attesa delle uscite discografiche dei 10.000 Maniacs e di Ice Cube, indice di un'apertura mentale ad ampio spettro. La frequentazione della New School for Jazz and Contemporary Music ha decisamente spalancato l'obiettivo e la visuale di un canto jazz non relegato a stilemi del passato. E così tra hip hop, spoken word, jazz e soul ha impresso al suo stile un'originalità assoluta.

José James incide dal 2008 e "While you were sleeping" è il suo quarto lavoro (ma in mezzo c'è anche un bel disco come "For all we know" per la Impulse che ha condiviso con Jef Neve). Dallo scorso anno è sotto la protezione della prestigiosa Blue Note e la sua bravura è già stata ampiamente riconosciuta con l'Edison Award e soprattutto con il Grand Prix dell'Académie du Jazz Charles Cros.Sin dalle prime note di "Angel" ci si tuffa in un mondo che ha le sfumature vocali di Gil Scott-Heron (e che tornano in "Without U") ma proseguendo prendono il sopravvento l'arte e lo stile di Terry Callier, mai troppo menzionato per l'apporto che ha dato alla musica moderna. Non mancano le sfumature rock (che tornano evidenti in "Anywhere U go") e nemmeno i colori atonali espressi in "U R the 1" in cui il dialogo tra drumming secco e chitarra elettrica sono la base essenziale per un canto a recitativo a mezza voce ma da "While you were sleeping", che dà titolo al disco, ci troviamo immersi in un gioiello di composizione dove le barriere tra i generi vengono frantumate e José James lascia la firma e la voce in un capolavoro di stile che punta verso il futuro. Non sono lontane le visioni sonore di James Blake (la magnifica "Bodhisattva") e della scuola rock di Seattle (quanto Nirvana c'è in "Every little thing") ma quando entra "4 Noble truths" si frangono sulla scogliera dei nostri timpani decenni di stili e scuole in un volo ammaliante sostenuto da archi galeotti e da un bellissimo canto che evoca Terry Callier.

Non sfuggono in queste canzoni molto originali nemmeno le sfumature di artisti di peso come Lou Rawls ma anche Maxwell che i successivi ascolti fanno apprezzare sempre di più. José James si fa avanti esclusivamente col suo materiale e stenta ad interpretare delle cover. Ma al finale dà la sua concessione ricordando un supremo Al Green in una versione stratosferica di "Simply beautiful", modernissima, densa di soul e di jazz (strepitoso Takuya Kuroda alla tromba) e ciliegina sulla torta di un disco bellissimo, bellissimo, bellissimo.

Voto 9/10

22/06/2014





        
  



1+4=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

23/06/2018
Cultura in piazza ed eccellenze del territorio, Monteprandone presenta “Piceno d’Autore". (segue)
23/06/2018
Nel Paese del Gusto dal 22 al 24 giugno Festa della Lonza e della sframicata di salsiccia (segue)
23/06/2018
Sensi, per non perdere di vista il senso autentico della Sagra Giubilare (segue)
23/06/2018
Ecco i vincitori del 13° Premio Sgattoni (segue)
23/06/2018
"Un Castello DiVino e Sapori" dal 21 al 24 giugno nel centro storico (segue)
22/06/2018
A Offida la settima edizione di Hors Lits (segue)
20/06/2018
Al via la 37° edizione degli “Incontri con l’Autore”. (segue)
20/06/2018
Sardegna L'Isola del Vino all'Enoteca Comunale (segue)

San Benedetto

23/06/2018
Presentata la ricerca sui 66 caduti della 1° G.M (segue)
23/06/2018
Nel Paese del Gusto dal 22 al 24 giugno Festa della Lonza e della sframicata di salsiccia (segue)
23/06/2018
Sensi, per non perdere di vista il senso autentico della Sagra Giubilare (segue)
23/06/2018
Ecco i vincitori del 13° Premio Sgattoni (segue)
23/06/2018
Francesco Lamazza è il nuovo direttore sportivo della Samb. (segue)
23/06/2018
"Un Castello DiVino e Sapori" dal 21 al 24 giugno nel centro storico (segue)
23/06/2018
Samb:in panchina arriva Magi (segue)
22/06/2018
A Offida la settima edizione di Hors Lits (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino