Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Fra Tracy Chapman e Joan Armatrading arriva la voce di Rina Mushonga

San Benedetto del Tronto | Rina Mushonga "The wild, the wilderness"

di

Rina Mushonga

"The wild, the wilderness"

Una rete avarissima di informazioni nei suoi confronti non riesce a fermare la grande bellezza di una fiera ragazza africana che si è armata di una semplice chitarra per conquistare il mondo. Nata e cresciuta ad Harare, nello Zimbabwe, Rina Mushonga ha iniziato a far ascoltare le sue canzoni a 17 anni e conscia delle sue possibilità e con un confronto continuo con la realtà musicale internazionale grazie a You Tube (i suoi artisti preferiti erano Tori Amos e i Pearl Jam) ha preso lezioni di chitarra e di pianoforte prima di presentarsi a fare concerti nel suo paese. La sua notorietà è cresciuta immediatamente in patria e, alla richiesta di aiuto da parte dei suoi fans, ha raccolto in poco piu di un mese 5000 dollari che le hanno permesso di andare prima in Inghilterra a studiare quindi ad Amsterdam dove ha trascorso molti anni lavorando in molti club olandesi.

"The wild, the wilderness" è il suo disco di esordio uscito un paio di mesi fa nei Paesi Bassi e che ora si accinge a conquistare l'Europa. Come una perfetta folksnger ha la chitarra a tracolla Rina Mushonga e quando la imbraccia per attaccare "The bitter end", il brano che apre questo lavoro, si ha la sensazione di avere di fronte la fusione vocale di Tracy Chapman e di Joan Armatrading. Una forza incredibile di canto e una magnifica modulazione che la fanno staccare dal suo mondo originale (di Africa autentica c'è ben poco, tranne in "All my ships" e "Eastern highlands") e le danno una forte immagine afroamericana. Con un timbro che si stacca dalla media e una perfetta impostazione, Rina Mushonga possiede uno stile compositivo davvero forte e un colore stilistico di pregevole fattura. Vanta tra i suoi ispiratori folk singer e autori come Justin Vernon, Damien Rice, Bon Iver ma anche l'australiana Sia Furler. E non tanto per la musica in sé ma specialmente per la capacità di mescolare una serie di stili diversi.

Brani come "For open waters" e la superlativa "Dear Moriarty" (un crescendo appassionato nel quale la sua voce si arrampica con una forza strepitosa) possiedono un groove di spessore e perpettono alla Mushonga, nonostante il suo corpo non perfetto, di muoversi con estrema creatività ed eleganza sul palcoscenico (è una grande fan del Dutch Dance Theatre per il quale vorrebbe presto comporre musica). Ritmi afro rock mescolati di funk jazz si ritrovano nella nervosa "All my ships" ma è un episodio sporadico all'interno di un disco denso di emozioni e di ballate che hanno trovato in Chris Bond (Ben Howard), un produttore entusiasta. E composizioni come "Vanilla", "For them instead", l'evocativa "I haven't seen NY" e la minimalistica, frastornante e corale "The proud" non si dimenticano facilmente grazie soprattutto alla superlative corde vocali e all' eccellente interpretazione di Rina Mushonga.

Voto 8,5/10

 

16/05/2014





        
  



3+5=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

16/09/2019
Primo giorno di scuola all'Asilo Merlini (segue)
16/09/2019
Progetto Ecoriviera del Rotary Club di San Benedetto (segue)
16/09/2019
PROGETTO CREW, analizzati rischi e opportunità di un contratto di area umida per la Sentina (segue)
16/09/2019
Tutto pronto per la quarta edizione del Premio internazionale La Palma d'oro. (segue)
15/09/2019
Le due chiese di Santa Maria della Neve (segue)
10/09/2019
Convegno ADP-UNIVPM - 11/14 settembre 2019 (segue)
08/09/2019
Tanti sguardi, un unico orizzonte: San Benedetto del Tronto (segue)
31/08/2019
ANTONIO FUSCO presenterà il libro "Alla fine del viaggio" (segue)

San Benedetto

19/09/2019
Fermana-Samb: al via la prevendita dei 700 tagliandi messi a disposizione. (segue)
18/09/2019
Samb-Modena in programma mercoledì 25 Settembre alle ore 18.30: al via la prevendita dei tagliandi (segue)
18/09/2019
Fermana-Samb:arbitrerà Luigi Carella di Bari (segue)
17/09/2019
SASSOFERRRATO GENGA - GROTTAMMARE 0 - 0 (segue)
16/09/2019
Primo giorno di scuola all'Asilo Merlini (segue)
16/09/2019
Progetto Ecoriviera del Rotary Club di San Benedetto (segue)
16/09/2019
PROGETTO CREW, analizzati rischi e opportunità di un contratto di area umida per la Sentina (segue)
16/09/2019
Tutto pronto per la quarta edizione del Premio internazionale La Palma d'oro. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji