Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il viaggio di Nicola Ulisse Alesini

San Benedetto del Tronto | Nicola Alesini "Maria's call"

di

Nicola Alesini

"Maria's call"

Non è semplicissimo entrare nel mondo di Nicola Alesini, sassofonista romano che con "Maria's call" giunge alla sua ventitreesima produzione. La sua storia musicale è ormai monumentale ed è fatta dai più svariati capitoli, di episodi, di proiezioni, di palcoscenici e di percorsi in varie compagnie. Su "Maria's call" l'artista è nudo ed è in una stanza vuota fatta di pareti algide e di pennelli sparsi sul pavimento tra tanti vasi di vernice. Aperti e odorosi di acrilico. Quando i suoi polmoni emettono aria nel suo sax soprano o nel baritono Alesini diventa all'improvviso Zeno Cosini o anche Leopold Bloom, un uomo solo che segna quei muri di strisce di vernice, di colori, di episodi, di pensieri, di immagini, di sconfitte, di sorrisi e di vita.

E il pregevole lavoro espresso in "Maria's call" diventa un "so far", un fino a questo punto dell'esistenza di un uomo che mette tutte insieme le esperienze e i giorni, le storie e i ricordi come in un illuminante "nostos" (come recita il titolo di un suo recente spettacolo). Le note scorrono, tra loops elettronici e respiri d'ottone e diventano parole toccanti come carezze. E' difficile ascoltare discorsi e tradurre in parole il suono di uno strumento ma con Nicola Alesini tutto viene facilitato diventando reale, tanta è la sua capacità di invenzione e di coinvolgimento. E' vero ci sono titoli e sono tanti in questo disco ma nell'ascolto intero i suoni diventano una strada che parte dalla notte, vede la luce e torna di nuovo nel buio. Come la giornata di un Ulisse senza mare che naviga con la mente e trasforma ogni suono in fortissima emozione. Per chi volesse connotazioni di un passato musicale in questi passi felpati di sax ci sono John Surman e Jan Garbarek nelle forme più classiche e meno sperimentali.

E' il sonoro di un film immaginario "mai girato -come dice lo stesso Alesini - amore, tenerezza, rabbia, nostalgia, flusso di coscienza senza parole" che sprofonda nell'azzuro mare amalfitano sfidando il canto delle sirene e inseguendolo ad ogni virata di nave per restare ammaliato e continuare ad ammaliare. E' superlativo il lavoro di Nicola Alesini nel soundscaping (più semplicemente, tappeto sonoro) che sorregge ogni linea melodica del sax. Ad ogni nota di "Maria's call" riemerge un sentimento la cui fotografia e il cui ricordo avvolgono l'ascoltatore proiettandolo in un mondo stupefacente di magnifici colori, per quanto acrilici. E al termine dell'ascolto la stanza è ancora là, sempre vuota e nuda ma le pareti sono scomparse, avvolte dalle mille emozioni di una tavolozza, frantumate dalle migliaia di nuances che nascono da ogni nota di questo sorprendente lavoro di Nicola Alesini.

Voto 9/10

11/05/2014





        
  



5+4=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

16/09/2019
Primo giorno di scuola all'Asilo Merlini (segue)
16/09/2019
Progetto Ecoriviera del Rotary Club di San Benedetto (segue)
16/09/2019
PROGETTO CREW, analizzati rischi e opportunità di un contratto di area umida per la Sentina (segue)
16/09/2019
Tutto pronto per la quarta edizione del Premio internazionale La Palma d'oro. (segue)
15/09/2019
Le due chiese di Santa Maria della Neve (segue)
10/09/2019
Convegno ADP-UNIVPM - 11/14 settembre 2019 (segue)
08/09/2019
Tanti sguardi, un unico orizzonte: San Benedetto del Tronto (segue)
31/08/2019
ANTONIO FUSCO presenterà il libro "Alla fine del viaggio" (segue)

San Benedetto

19/09/2019
Fermana-Samb: al via la prevendita dei 700 tagliandi messi a disposizione. (segue)
18/09/2019
Samb-Modena in programma mercoledì 25 Settembre alle ore 18.30: al via la prevendita dei tagliandi (segue)
18/09/2019
Fermana-Samb:arbitrerà Luigi Carella di Bari (segue)
17/09/2019
SASSOFERRRATO GENGA - GROTTAMMARE 0 - 0 (segue)
16/09/2019
Primo giorno di scuola all'Asilo Merlini (segue)
16/09/2019
Progetto Ecoriviera del Rotary Club di San Benedetto (segue)
16/09/2019
PROGETTO CREW, analizzati rischi e opportunità di un contratto di area umida per la Sentina (segue)
16/09/2019
Tutto pronto per la quarta edizione del Premio internazionale La Palma d'oro. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji