Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Amicizie d’arte alla Palazzina Azzurra

San Benedetto del Tronto | Si inaugura venerdì 6 luglio alle 19.00 la mostra che fino al 3 settembre porterà a san Benedetto i grandi nomi dell’arte del '900.

di Martina Oddi

Guelfo Bianchini era un artista, ma amava anche collezionare i dipinti - quasi sempre disegni che lo ritraggono, ma anche soggetti curiosi e opere di amici più intimi - degli artisti suoi contemporanei a cui, come si fa oggi con FB, chiedeva l'amicizia in nome dell'arte. Così la sua collezione diventa un luogo in cui si incontrano Chagall e Matisse, Ray Man e Renoir, Picasso e Mirò, tra i nomi più risonanti, e tanti altri.

E il tesoro di Guelfo diventa per due mesi un dono per la città di San Benedetto, grazie alla mostra organizzata dal Consorzio Turistico con il contributo della Regione e dell'Amministrazione Comunale che hanno cofinanziato l'iniziativa, costata 25.000 €. Niente oli, ma solo acquerelli, acqueforti, litografie, tempere, disegni che, nell'interpretazione di Roberto Bua e Silvia Cuppini - curatori dell'esposizione - enfatizzano la leggerezza innata di queste amicizie colte, che così bene si sposa con l'idea di trasparenza ispirato dalla location, a due passi dal mare.

L'evento culturale dell'estate, su cui si investe con l'idea che possa avere appeal anche per i visitatori, si compone di tutti pezzi unici e mai esposti prima, e sembra un segnale in controtendenza rispetto alla moria di mostre importanti determinata dalla esiguità dei budget decurtati dalla crisi. Una scelta coraggiosa, soprattutto in tempi di laceranti polemiche, che mostra tutto senso della sua esistenza nella qualità delle 70 opere e nella accuratezza dell'allestimento, se saranno in grado di donare alla Palazzina Azzurra un contenuto degno della sua grazia.

Un primo passo significativo lungo un percorso che di anno in anno potrebbe arricchirsi si eventi fondamentali verso l'ambiziosa chimera di San Benedetto città d'arte, iniziato con scultura viva e le bellissime incisioni lungo la Darsena, ma mai sostenuto da mostre e appuntamenti di rilievo. Finora.

04/07/2013





        
  



4+4=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
06/01/2020
Liceo Rosetti: lettura e apertura al mondo della cultura Un viaggio controcorrente (segue)
06/01/2020
ISTITUITO IL LICEO MUSICALE E TANTI INDIRIZZI STIMOLANO LA CRESCITA CULTURALE E UMANA DEI GIOVANI (segue)

San Benedetto

10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji