Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Matrimonio gay: la libertà di opinione è un diritto

San Benedetto del Tronto | Grande raduno a Roma dei contestatori.

di Domenico Pellei

ho avuto il desiderio ieri di essere presente anch'io a Roma alla prima uscita della Manif Pour Tous italiana.

L'iniziativa apolitica e aconfessionale - che già in Francia ha sollevato le coscienze di almeno un milione di persone - si è tenuta ieri a piazza Montecitorio all'indomani dell'inizio dell'iter parlamentare di discussione della proposta di legge sull'integrazione della Legge Mancino-Reale promossa soprattutto dai parlamentari del Pd e di Sel.

Tale proposta andrebbe ad istituire il reato di discriminazione per motivi fondati sull'omofobia o transfobia, in aggiunta a quelli razziali, etnici, nazionali o religiosi, sanzionando i trasgressori con la reclusione fino a quattro anni. Nel reato di discriminazione rientrano tutti quegli atti volti alla diffusione di un'opinione differente da quella di quanti affermano la legittimità del matrimonio omosessuale (e della relativa adozione o produzione mediante fecondazione artificale di figli). L'approvazione della norma darebbe vita all'istituzione di un vero e proprio reato d'opinione.

Se si vuole combattere la violenza o gli insulti omofobi siamo d'accordo. Ma se si vuole introdurre un reato d'opinione che criminalizzi chi per ragioni religiose, etiche o culturali è contrario al matrimonio omosessuale o all'adozione da parte dei gay, allora non ci siamo. Si tratterebbe di una vera e propria "legge bavaglio".
Abbiamo voluto con questa iniziativa ribadire il diritto fondamentale di ogni cittadino a manifestare il proprio pensiero, garantito dall'art. 21 della Costituzione Italiana, la quale «riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio».

Queste proposte legislative aprono scenari, anche in Italia, che non ci possono trovare indifferenti; quando l'azione politica viene a confrontarsi con principi morali che non ammettono deroghe, eccezioni o compromesso alcuno, allora l'impegno dei cattolici si fa più evidente e carico di responsabilità. E questo è il caso.

 

27/07/2013





        
  



5+5=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)
27/10/2019
"Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo!" (segue)
15/10/2019
Emesso un DASPO nei confronti di ultras ascolano in occasione dell'incontro Ascoli Calcio-Pescara. (segue)
15/10/2019
Fermato un pregiudicato di 44 anni residente a Martinsicuro (segue)
12/10/2019
Controlli a tappeto della Polizia Stradale su alcool, droga e irregolarità dei mezzi pesanti (segue)
24/09/2019
IL VESCOVO, MONS. GIOVANNI D'ERCOLE, OFFICIA LA SANTA MESSA IN ONORE DI SAN MATTEO (segue)

San Benedetto

19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
17/11/2019
CASTELFIDARDO - GROTTAMMARE 0 - 1 (segue)
17/11/2019
L'eccellenza accademica italiana fa tappa a Grottammare Alta (segue)
16/11/2019
Se chi ben comincia è a metà dell'opera, sarà un anno di sorprese e conferme per il Liceo Rosetti (segue)
16/11/2019
"Ospedali di qualità per il Piceno e non promesse elettorali" (segue)
10/11/2019
La Samb torna alla vittoria: Di Massimo e Frediani fanno tornare il sorriso. (segue)
10/11/2019
GROTTAMMARE - VALDICHIENTI 1 - 0 (segue)
10/11/2019
Interventi di Orgoglio Civico, di 63074, del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso sulla Santà (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji