Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Banca dell'Adriatico Tennis Cup: trionfa Andrej Martin

San Benedetto del Tronto | Nel doppio vittoria per la coppia francese Herbert-Teixeira

di Lorenzo Picardi

Andrej Martin

  6-4 6-3. Un punteggio che nella testa di Joao Sousa deve risuonare come una maledizione, una nefasta combinazione cabalistica. Infatti il portoghese ieri, con tale punteggio, ha perso sia la finale del singolare che, in coppia con Alessandro Giannessi, quella del doppio della Banca dell'Adriatico Tennis Cup di San Benedetto del Tronto. Detto di questa sorta di record negativo va comunque celebrato il vincitore del torneo, lo slovacco Andrej Martin.
Accreditato della quinta testa di serie e del numero 142 dell'attuale ranking mondiale, Martin ha svolto nel torneo il ruolo di giustiziere delle speranze azzurre. Al primo turno ha eliminato il giocatore di maggior prestigio del tabellone, Potito Starace, beneficiario di una wild card e giocatore di assoluto valore, pur se attualmente in difficoltà per vari problemi fisici ed un'età non più verde tennisticamente. Quindi nei quarti di finale ed in semifinale ha superato due azzurri ben più giovani, Alessandro Giannessi e Stefano Travaglia. Sia Starace che Travaglia hanno impegnato comunque piuttosto severamente il futuro vincitore del torneo, mentre Giannessi è stato limitato da un leggero infortunio con cui ha dovuto convivere.
La finale di ieri è durata all'incirca un'ora e mezza, caratterizzata da un atteggiamento più convinto e determinato dello slovacco, che ha anche saputo approfittare di numerosi errori del più accreditato avversario, tra l'altro tradito ieri dal servizio, colpo sempre fondamentale in questo sport. L'incontro è stato seguito da circa 1500 spettatori, che hanno apprezzato il gioco, intenso anche se condizionato da qualche errore di troppo, soprattutto di Sousa, circostanza logica al termine di una settimana molto impegnativa per entrambi i giocatori. Per Martin si è trattato del secondo torneo challenger vinto quest'anno, dopo quello di Citta del Messico conquistato ad aprile.
A seguire si è svolta la finale del torneo di doppio, ove ha prevalso la coppia transalpina formata da Pierre-Hugues Herbert e Maxime Teixeira. Per quest'ultimo si è trattato di una bella rivincita del risultato del singolare, essendo stato anche lui eliminato in quel tabellone, al secondo turno, da Martin, dopo un match molto altalenante. I due francesi hanno regolato la coppia formata dallo stesso Joao Sousa, molto provato, ed Alessandro Giannessi, in non perfette condizioni fisiche.
Si è conclusa così una settimana di bel tennis, un torneo impeccabilmente organizzato dal Circolo Maggioni, dove si è visto del gioco di alto livello con numerosi protagonisti in sicura ascesa. Come accaduto in passato con i vari Federer, Wawrinka, Starace e Fognini, molti tennisti visti all'opera a San Benedetto del Tronto potranno probabilmente diventare protagonisti a livello assoluto di questo sport.
Tra l'altro la settimana sambenedettese è coincisa con un grande momento del tennis italiano. Ieri infatti primo successo in un torneo Atp per Fabio Fognini, che ha superato in finale a Stoccarda Philipp Kohlschreiber, mentre a Palermo addirittura due italiane si sono contese il titolo Wta. In finale Roberta Vinci ha superato Sara Errani, così avvicinando ulteriormente la top ten mondiale.

15/07/2013





        
  



5+3=

Altri articoli di...

Sport

10/11/2019
La Samb torna alla vittoria: Di Massimo e Frediani fanno tornare il sorriso. (segue)
10/11/2019
GROTTAMMARE - VALDICHIENTI 1 - 0 (segue)
09/11/2019
Un buon Centobuchi si arrende alla forza in avanti dell'Atl Ascoli (segue)
03/11/2019
La Samb cade immeritatamente con la Reggiana. (segue)
27/10/2019
Troppo Vicenza per la Samb! (segue)
27/10/2019
Il Colli perde la gara con molti rimpianti. (segue)
26/10/2019
Risultato ad occhiali, ma bella gara. Il Centobuchi meritava di più, ma la sorte non è stata favorev (segue)
26/10/2019
GROTTAMMARE - SENIGALLIA 0 - 1 (segue)

San Benedetto

16/11/2019
Se chi ben comincia è a metà dell'opera, sarà un anno di sorprese e conferme per il Liceo Rosetti (segue)
16/11/2019
"Ospedali di qualità per il Piceno e non promesse elettorali" (segue)
10/11/2019
La Samb torna alla vittoria: Di Massimo e Frediani fanno tornare il sorriso. (segue)
10/11/2019
GROTTAMMARE - VALDICHIENTI 1 - 0 (segue)
10/11/2019
Interventi di Orgoglio Civico, di 63074, del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso sulla Santà (segue)
10/11/2019
Ivano Dionigi apre gli "Incontri" della Partecipazione (segue)
09/11/2019
Un buon Centobuchi si arrende alla forza in avanti dell'Atl Ascoli (segue)
09/11/2019
Renato Minore presenterà il libro "O Caro pensiero" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji