Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Gas: la Regione dice no

San Benedetto del Tronto | Spacca: “San Benedetto nodo della strategia di sviluppo turistico. Oltre le polemiche, verso il futuro”.

di Martina Oddi

Gaspari, Spacca e Donati

Un no motivato, quello che la Regione Marche si prepara a pronunciare quando sarà chiamata a esprimere l'intesa sul deposito di stoccaggio gas a San Benedetto, di fronte al Consiglio di Stato. Parere negativo - inteso a vincolare la sovranità che rimane ministeriale - che si basa su motivazioni analitiche riconducibili alla vocazione turistica della città. "San Benedetto è un nodo cruciale dello sviluppo della strategia turistica regionale e nazionale, e l'impianto di stoccaggio va a minare anni di lavoro spesi nel settore dai cittadini e dalle istituzioni" afferma solennemente Spacca.

Un settore che è destinato a trainare l'economia, secondo solo a quello manifatturiero, in cui la Regione convoglia tante risorse da far sorgere in alcuni il sospetto che si curi con cure intense un paziente sano. "Facciamo tutela delle debolezze, ma anche strategie di sviluppo delle potenzialità" risponde il Presidente Spacca, ribadendo come il comparto sia caratterizzato da un'economia su larga scala in cui sono protagoniste imprese piccole e a gestione familiare.

Le polemiche dei comitati le accuse più svariate, dall'ipotesi di un baratto tra l'assenso della Regione allo stoccaggio e il rifacimento da parte della Gas Plus di tutte le scogliere, e gli errori più pesanti - come quello di cartografia per cui il Comitato Tecnico avrebbe confuso la zona di Porto D'Ascoli con quella della Sentina, assicurando una scarsità di popolamento che non corrisponde alla realtà - sembrano non essere sedate, se è vero che la Regione viene accusata dai soggetti portatori di interesse di non avere stoppato l'iter della procedura, e di non aver comunicato tempestivamente con la cittadinanza.

Spacca ricusa le imputazioni a suo carico, e per evitare la disinformazione e le polemiche strumentali in chiave elettorale, dà l'annuncio in anteprima: la Regione esprimerà un parere negativo allo stoccaggio. Parere che la Gas Plus potrà contrastare ricorrendo in appello, con scarse probabilità di farcela, come insegna il ricorso intentato nel caso della centrale Turbo Gas di S. Severino. Così, di fronte ai rappresentanti della amministrazione comunale e agli Assessori Regionali Canzian e Donati, Spacca si prende i suoi meriti.

E rivendica anche un successo annunciato ma ancora nel limbo, relativo alle infrastrutture. Trenitalia e Italo si contenderebbero infatti la tratta marchigiana, e le novità correranno sui binari fino a San Benedetto. Intanto si lavora anche sul fronte dei trasporti aerei, in agenda dopo Stoccolma ci sono Mosca, Norvegia e Praga, "città coerenti con il target turistico a cui la Regione si rivolge: non certo di massa, ma fatto di turisti con una significativa capacità di spesa, che scelgono il nostro territorio perché sanno di trovare qui quello che non trovano altrove". A breve una seduta congiunta della giunta regionale e di quella comunale affronterà le criticità della sanità, della Sentina e del turismo.

Temi caldi destinati a essere cavalcati e strumentalizzati durante questa breve ma intensa campagna elettorale, a cui sarebbero riconducibili anche gli animi infervorati intervenuti durante la conferenza stampa odierna, levando le scuri contro l'operato della Regione, tacciata di inadempienza. Che il clima sia teso lo dimostra l'invito ad uscire dalla sala rivolto dal Presidente al rappresentate dei quartieri, ma al di là delle strumentalizzazioni degli sciacalli e delle paure autentiche dei residenti sedimentate in questi mesi, il territorio fa una scelta di campo. E investe sui prossimi 30 anni scommettendo sul cavallo vincente dello sviluppo: il turismo.

30/01/2013





        
  



3+4=

Altri articoli di...

Politica

12/10/2019
Orgoglio civico:"Prossime Regionali nelle Marche: sanità non come mucca da mungere" (segue)
29/09/2019
Il gazebo di Italia Viva in centro per lo ius culturae (segue)
13/08/2019
"Concorso regionale per medici di pronto soccorso eseguito ma tardano le chiamate di assunzione" (segue)
09/08/2019
Pellei sull'Affido Familiare "Pretestuoso, strumentale e vergognoso". (segue)
31/07/2019
Orgoglio civico"Sanità alle prossime elezioni regionali del 2020-fermatevi se potete!!" (segue)
08/07/2019
Il Comune era presente, con il suo Ufficio Politiche Comunitarie, a Zara (segue)
30/06/2019
Orgoglio civico:"Quale futuro per la Pediatria del Madonna del Soccorso?" (segue)
26/06/2019
Firmato un protocollo con la città polacca di Nysa (segue)

San Benedetto

12/10/2019
Consegnati i riconoscimenti del Gran Pavese Rossoblu (segue)
12/10/2019
Orgoglio civico:"Prossime Regionali nelle Marche: sanità non come mucca da mungere" (segue)
12/10/2019
Il liberty nelle Marche: un vero e proprio stile di vita (segue)
12/10/2019
Controlli a tappeto della Polizia Stradale su alcool, droga e irregolarità dei mezzi pesanti (segue)
11/10/2019
"Less Plastic More Future" Iniziativa organizzata dal Rotary Club di San Benedetto (segue)
09/10/2019
Cesena-Samb: arbitrerà Andrea Colombo di Como (segue)
09/10/2019
Cesena-Samb: al via la prevendita dei tagliandi (segue)
06/10/2019
GROTTAMMARE - URBANIA 2 - 2 (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji