Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

L'Uomo che verrà chiude il Festival Sinfonie di Cinema

Montefiore dell'Aso | Per la chiusura il regista Giorgio Diritti e parte del cast saranno a Montefiore dell’Aso

Martedì 27 luglio si terrà a Montefiore dell'Aso la serata finale del festival Sinfonie di cinema "Luogo non luogo nel Cinema italiano" giunto al suo decimo anno. Numerosi gli ospiti della serata.

Il Festival, nato da un'idea di Pepi Morgia per la Direzione Artistica di Giancarlo Basili, è promosso dall' Amministrazione Comunale di Montefiore dell'Aso, dal Consiglio Regionale delle Marche, dall'Amministrazione Provinciale, dalla Marche Film Commission, dalla ditta Imac e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo.

Alle ore 21.15 all'interno del chiostro di San Francesco sarà proiettato il film di Giorgio Diritti "L'Uomo che verrà". La pellicola è stata pluripremiata dal Festival di Roma, dai David di Donatello (dove ha conquistato il premio più ambito, quello per il Miglior film dell'anno, oltre alle statuette per la Miglior produzione e sonoro in presa diretta), dai Ciak d'Oro e dai Nastri d'Argento. Inoltre il film è stato riconosciuto di interesse culturale nazionale ed ha ricevuto il finanziamento del ministero per i beni e le attività culturali.

La pellicola è ambientata nel 1943 alle pendici di Monte Sole, vicino Bologna. La protagonista è Martina, una bambina di 8 anni, l'unica figlia di una famiglia di contadini che, come tante, fatica a sopravvivere. Anni prima ha perso un fratellino di pochi giorni e da allora ha smesso di parlare.Nel dicembre la mamma rimane nuovamente incinta.
Nella notte tra il 28 e il 29 settembre 1944 il piccolo viene finalmente alla luce. Quasi contemporaneamente le SS scatenano nella zona un rastrellamento senza precedenti, che passerà alla storia come la strage di Marzabotto.

"Alcuni anni fa è iniziato un lungo lavoro di ricerca per realizzare un film che narrasse il dramma della strage avvenuta sull'Appennino bolognese nelle borgate circostanti il Monte Sole, nei comuni di Marzabotto, Vado-Monzuno e Grizzana-Morandi, conosciuta nella cultura comune e scolastica come la strage di Marzabotto." Afferma il regista Giorgio Diritti "L'approccio ad un film di tale importanza storica non è stato semplice. Gli eventi narrati vogliono essere testimonianza di grandissimo valore morale, ci consegnano per immagini la sintesi del desiderio e del bisogno della solidarietà nelle convivenze umane, e ci restituiscono il senso delle cose "che contano", ridanno valore ad una stretta di mano, ad una preghiera, al cibo, all'amore"

Al termine del film il regista Giorgio Diritti, lo scenografo Giancarlo Basili, il montatore Paolo Marzoni, il critico Lorenzo Codelli, e i curatori delle musiche Marco Biscarini e Daniele Furlati incontreranno il pubblico.
Il festival si chiuderà con una degustazione gratuita di vini della Cantina Colli Ripani.

Festival SINFONIEDICINEMA - Montefiore dell'Aso (AP)-Chiostro San Francesco-Inizio spettacoli 21.15
Info. 0734.938743 fax 0734. 939074 Ufficio stampa 329.5603426 www.comune.montefioredellaso.ap.it

27/07/2010





        
  



2+4=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
TEDxFermo sorprende a FermHamente (segue)
27/10/2022
53 anni di Macerata Jazz (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
23/10/2022
A RisorgiMarche il Premio "Cultura in Verde" (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
20/10/2022
La Nuova Barberia Carloni apre un tris di spettacoli (segue)

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
ilq

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji