Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

L’8 marzo con Valeria Senesi

Ascoli Piceno | “Donne a confronto, esperienze di vita”: sarà questo il tema dell’importante incontro-dibattito che si svolgerà lunedì 8 marzo, alle ore 18, nella sala conferenze della Libreria Rinascita.

di Redazione

Valeria Senesi

Organizzato dall'associazione "D52" nelle persone della presidente regionale, Valeria Senesi, e della presidente provinciale, Maria Capponi Croci, l'iniziativa dal titolo "Donne a confronto, esperienze di vita" in programma per il giorno della festa delle donne, metterà l'accento sull'importanza di essere donne e sulle difficoltà che spesso il "gentil sesso" incontra nell'affermarsi nella società. Moderatrice dell'incontro sarà la responsabile della redazione ascolana de Il Resto del Carlino, Natalia Encolpio.

Protagoniste saranno invece alcune donne che per la loro storia personale e professionale avranno sicuramente qualcosa di interessante da raccontare: Suor Paola Giobbi dell'Istituto Suore Concezioniste di Ascoli, la dirigente della Questura di Ascoli, la dottoressa Patrizia Carosi, la direttrice della Casa Circondariale di Marino del Tronto (ex Supercarcere), Lucia Di Feliciantonio e Ayna Ramesh, giovane immigrata indiana.

"Questo incontro - afferma la candidata per il Pd alle prossime elezioni regionali, Valeria Senesi - è rivolto soprattutto agli uomini perché devono imparare a capirci un po' di più. Le donne stanno cercando di affermarsi con tanti sacrifici e, nonostante le tante difficoltà, vorremmo cercare di costruire qualcosa con loro e non contro di loro. Dobbiamo lottare contro la mercificazione della donna. Quello che vogliamo che emerga da questo incontro è un messaggio di donna normale, semplice ed impegnata nel proprio lavoro al di là di qualsiasi discriminazione". "Per questo - conclude Maria Rita Puglia dell'associazione ‘D52' - è importante anche la solidarietà femminile. L'unione tra le donne porterà ancora più lontano".

L'incontro di lunedì rientra tra le varie iniziative che la candidata ascolana, Valeria Senesi, sta organizzando in questo periodo ad Ascoli. Tra le prossime, oltre alla partita di calcio per le qualificazioni mondiali tra la nazionale femminile italiana e quella finlandese, in programma il 31 marzo al Del Duca, ce ne sarà un'altra che regalerà alla città un grande momento di spettacolo.

Intanto, questa sera , alla pizzeria Boccaccio, verrà inaugurata la mostra fotografica della vincitrice del concorso nazionale di fotografia "Il bello delle donne" organizzato dall'associazione ‘D52', Alessandra Raimondi.

04/03/2010





        
  



4+3=

Altri articoli di...

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji