Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

BamBam Ristosauro, il primo ristorante preistorico ti aspetta

Martinsicuro | Grande evento il prossimo 20 maggio a Martinsicuro per l’inaugurazione del nuovo locale ambientato nell’età della pietra. BamBam Ristosauro apre le sue porte e ti invita a provare il suo gustoso e ricco menu. Il divertimento è garantito.

L'ambiente preistorico di BamBam Ristosauro

BamBam Ristosauro fa il tris e sceglie Villarosa di Martinsicuro per la sua prossima apertura. Il ristorante preistorico aprirà infatti il prossimo 20 maggio con l’evento di inaugurazione aperto a curiosi, golosi e appassionati di novità.

BamBam Ristosauro nasce dall’esperienza vincente di Perugia – aperto nel 2006 con un locale che registra 11 mila coperti al mese – e dalla conferma dell’apertura a Torino nel 2008. Anche il ristorante di Villarosa mantiene le promesse, con più di 1200 mq per le sale arredate in stile cavernicolo con 600 posti a sedere e ampi spazi disponibili sulle terrazze.

BamBam Ristosauro ti permette di sperimentare atmosfere preistoriche: un’esperienza nuova e piacevole che raccoglie le simpatie di tutti, da bambini ad adulti, riunendo insieme almeno tre generazioni. Chi entra a BamBam Ristosauro da cliente si trasforma in protagonista di una storia cominciata nell’età della pietra… esattamente 65 milioni di anni fa! Come viene anche raccontato nel sito www.bambamristosauro.it, dopo la caduta di un meteorite sulla terra scompaiono i dinosauri, ma da un uovo preistorico, speciale e unico fra tutti, viene alla luce il primo Ristosauro al mondo! Bello, simpatico e brillante, BamBam Ristosauro conquista gli uomini prendendoli per la gola attraverso il divertimento: un locale fatto apposta per loro e per i cuccioli d’uomo, per trascorrere bellissime serate davanti a piatti succulenti. Alcuni pensano che proprio con la comparsa di BamBam Ristosauro sia iniziata l’età “cenozoica”!

Tornando ai giorni nostri, la passione per la buona cucina combinata ad un ambiente confortevole ed estroso è la riuscitissima ricetta di BamBam Ristosauro. L’attenzione è posta al nuovo concetto di “ristorazione casual”, non solo pizzeria e non solo ristorante, con un menu a disposizione completo e differente per tutte le stagioni dell’anno. La qualità è garantita sia per la pizza che ripropone la maestria napoletana, sia per i piatti che pongono l’accento sui prodotti della tradizione.
Ricette rivisitate in chiave preistorica, come il “nido di brontosauro” o come gli “strozzasauro”, tante e varie le proposte gastronomiche. Molte le pietanze a base di carne, che arriva dagli allevamenti argentini.

L’appuntamento per farsi venire l’acquolina in bocca è fissato dunque per l’inaugurazione, il prossimo 20 maggio alle ore 18,30. Il ristorante si trova a Villarosa di Martinsicuro presso il Grillo Centro Affari, a soli 500 metri dall’uscita A14 Val Vibrata. BamBam Ristosauro vi aspetta!
 

BamBam Ristosauro
www.bambamristosauro.it
Strada provinciale 259
c/o Grillo Centro Affari
Villarosa di Martinsicuro (TE)

11/05/2009





        
  



3+1=
L'ambiente preistorico di BamBam Ristosauro
L'ambiente preistorico di BamBam Ristosauro, con i colorati coperti e il menu

Altri articoli di...

Teramo e provincia

10/12/2016
Al via il cartellone Natale a Torricella 2016 con il grande presepe etnografico e l'Infiorata (segue)
10/12/2016
Ricco calendario di eventi per le festività natalizie (segue)
10/12/2016
Conflavoro-PMI Teramo conferisce la certificazione MUN al Salumificio F.lliCostantini (segue)
10/12/2016
Al via il progetto "Sicurezza e Ambiente" (segue)
07/12/2016
XXI edizione Preseoe vivente 2016 - Giulianova alta 26 dicembre (segue)
07/12/2016
Tartufi nel borgo torna a Sant'Omero, da giovedì 8 dicembre a domenica 11 (segue)
09/11/2016
Emergenza terremoto. Primo stanziamento del Consorzio Bim Vomano-Tordino a sostegno dei comuni (segue)
07/11/2016
Nuovi e ingenti danni provocati dal sisma a Castelli (segue)

Nella Chiesa privata di Sinéad O'Connor

Sinéad O' Connor "I'm not bossy, i'm the boss"

Paolo De Bernardin

Il bianco degli alberi di Guido Armeni

L'esposizione mette a fuoco un'attività sviluppata su direttrici nazionali e internazionali e frutto della presenza in gallerie e enti pubblici.

Andrea Carnevali


Io e Caino