Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Cossignano riscopre un patrimonio

Cossignano | Dopo i lavori di restauro per i danni causati dal terremoto del '97, la chiesa dell'Annunziata è tornata a nuovo splendore.

Gli interni restaurati della chiesa

Gravemente danneggiata durante il terremoto molisano del '97, ora i lavori di riparazione sono terminati. Si tratta della Chiesa dell'Annunziata. Grande soddisfazione per il sindaco Roberto De Angelis e per tutta la comunità cossignanea che ha ritrovato un patrimonio artistico immenso.

Risalente al 1265, la singolarità e l'unicità architettonica dell'edificio che (dopo la distruzione del convento sul Colle) ospitò una casa convento dei frati francescani con annesso luogo di culto, sono sopravvissute nel monumento ricco di arte e di storia, che ha sicuramente meritato la preziosa attenzione della Regione e delle Soprintendenze.

Il provvidenziale intervento di spesa ha consentito di completare sia i lavori strutturali, estesi alle porzioni di proprietà privata, sia i lavori sulle opere d'arte conservate nella chiesa: gli affreschi, gli altari lignei, i dipinti ad olio su tavola e su tela ed il recupero funzionale dell'organo (il cui restauro è ancora in corso).

L'Annunziata è ora pienamente fruibile, anche grazie alla revisione e messa a norma dell'impianto elettrico e dell'illuminotecnica, dell'impianto di riscaldamento e del sistema di sicurezza.

Il complesso intervento si è posto come obiettivo principale non solo di ristabilire un corretto comportamento strutturale e statico dell'intero immobile, ma anche di salvaguardare e consolidare l'esistente, garantendo qualità architettonica, dignità d'immagine, leggibilità delle caratteristiche originarie: un indubbio arricchimento del patrimonio storico-artistico della regione, oltre che - dal nostro punto di vista "cossignanese" - un'occasione di stimolo della memoria storica della comunità, chiamata a riflettere sulla responsabilità di saper meritare quella fede in un proprio futuro che i nostri antichi progenitori hanno opposto alla sfida del Tempo.

26/04/2009





        
  



1+5=
Gli interni restaurati della chiesa
Gli interni restaurati della chiesa

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
06/01/2020
Liceo Rosetti: lettura e apertura al mondo della cultura Un viaggio controcorrente (segue)
06/01/2020
ISTITUITO IL LICEO MUSICALE E TANTI INDIRIZZI STIMOLANO LA CRESCITA CULTURALE E UMANA DEI GIOVANI (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji