Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Coinvolgenti Negrita

San Benedetto del Tronto | Si è tenuto ieri sera il concerto di inizio tour della band aretina dei Negrita che hanno entusiasmato il pubblico del Palasport.

di Francesca Poli

Il Concerto dei Negrita

Si è tenuto ieri sera l'atteso concerto della band aretina dei Negrita presso il Palasport Speca. Tanti i giovani accorsi che hanno riempito il piccolo palazzetto sportivo già abbondantemente occupato dal grande palco che ha accolto il gruppo.

Concerto divertente e coinvolgente che a entusiasmato un pubblico giovane che per l'occasione ha cantato a squarciagola le canzoni della band che ha spaziato tra brani del nuovo album Helldorado fino a tornare indietro nel tempo, dal loro album d'esordio del 1993 fino ai successi di "Mamma Maè" e "Rotolando verso Sud".

San Benedetto del Tronto è stata la prima tappa del Tour ufficiale "Helldorado" dei Negrita, la band che ormai vanta dieci anni di carriera e sette album alle spalle. Sul palco non solo i quattro membri del gruppo Pau (voce e chitarra), Drigo (chitarra), Mac (chitarra) e Franky (basso) ma anche il batterista Cristiano Dalla Pellegrina, il percussionista brasiliano Itaiata de Sa e la new entry, e il musicista John Type che si sono scatenati con il loro incalzante pop-rock.

Il concerto si è aperto con "Radio Conga", esempio del nuovo corso del gruppo pieno di contaminazioni sonore, soprattutto sud americane, dimostrando di saper andare ben oltre i singoli di più facile ascolto radiofonico come "Che rumore fa la felicità". Tra le contaminazioni trova spazio anche quella di tradizione folk salentina di "Soy Taranta" e per concludere il rock e le "ruggenti schitarrate" che hanno caratterizzato, per lungo tempo, il percorso musicale della band.

06/02/2009





        
  



2+3=
Il Concerto dei Negrita
Il Concerto dei Negrita
Il Concerto dei Negrita
Il Concerto dei Negrita
Il Concerto dei Negrita
Il Concerto dei Negrita
Il Concerto dei Negrita
Il pubblico al Palazzetto

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
TEDxFermo sorprende a FermHamente (segue)
27/10/2022
53 anni di Macerata Jazz (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
23/10/2022
A RisorgiMarche il Premio "Cultura in Verde" (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
20/10/2022
La Nuova Barberia Carloni apre un tris di spettacoli (segue)

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji