Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Carabinieri a 360 gradi. Tre arresti

San Benedetto del Tronto | Un imprenditore per discarica abusiva, un marrocchino per furto d'auto, una brasiliana non in regola con il permesso di soggiorno.

di Carmine Rozzi

Capitano Giancarlo Vaccarini Comandante Carabinieri di S.B.T


E' costante e continuo il monitoraggio a 360 gradi dell'intero territorio piceno da parte dell'Arma dei Carabinieri. E durante lo svolgimento di questo compito si è riusciti a scoprire e denunciare in “stato di libertà” l'attività illecita di N.F. (52enne); un imprenditore del settore lavorazione marmi di Spinetoli. Il soggetto aveva realizzato, all'interno della sua azienda, una discarica abusiva con svariati metri cubi di fanghi da depurazione. Questi ultimi, secondo precise regole, devono essere consegnate trimestralmente presso apposite discariche, secondo il decreto Ronchi, cosa che l'imprenditore denunciato aveva sempre evitato.

Sempre nei pressi di Spinetoli nei giorni scorsi è stato arrestato un cittadino di origine marrocchina, S.S. (30enne) in regola con il permesso ma in possesso di precedenti penali il quale, dopo aver eluso un posto di controllo, per cause non ancora accertate, andava a sbattere contro un albero situato sul ciglio della strada. Qui veniva soccorso ed aiutato da quegli stessi Carabinieri che aveva ignorato i quali non impiegavano molto per constatare che all'origine dell'infrazione vi era il fatto di dover nascondere il furto della stessa auto (Fiat Brava) perpetrata dal soggetto appena un'ora prima in località Castel di Lama. Dopo essere stato trasportato all'Ospedale per gli accertamenti clinici del caso veniva associato alla Casa Circondariale di Marino del Tronto con l'accusa di “furto aggravato”.

Il vasto giro di operazioni per il controllo del territorio portava, in quel di Grottammare, al fermo di una clandestina di origine brasiliana D.S B (30enne) la quale fermata ad un normale controllo del traffico risultava non in regola con le norme di soggiorno.

15/11/2005





        
  



1+3=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji