Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Fondo unico per le politiche sociali: un taglio di 13 milioni per le Marche

| ANCONA - Amagliani: “Una forte mobilitazione contro la legge finanziaria”

Tredici milioni di euro in meno per i Comuni marchigiani. Porterebbe a questa drastica decurtazione il taglio del 50 per cento delle risorse al Fondo unico statale per le politiche sociali, previsto nella legge finanziaria del Governo nazionale.

Colpirebbe i trasferimenti per il 2005, “con analoghe e pesanti conseguenze anche per il 2006, dato che non si procederà all’accredito della seconda tranche del fondo”.

È quanto ha denunciato l’assessore alle Politiche Sociali, Marco Amagliani, che ha convocato oggi, in Regione, una riunione per sollecitare una mobilitazione a sostegno del reintegro dei fondi. Il primo appuntamento è per mercoledì 26 ottobre, al cinema Caprinica di Roma, dove le Regioni, le Province, i Comuni e le Comunità montane hanno indetto un’iniziativa nazionale.

La riunione convocata dall’assessore ha visto un’ampia partecipazione di organizzazioni sociali, di coordinatori d’ambito, di cooperative, di rappresentanti delle consulte regionali sociali e degli enti locali.

“Tredici milioni in meno – ha sottolineato Amagliani – sono una partita contabile non compensabile con il bilancio regionale. Il rischio è quello di non riuscire a garantire servizi essenziali, dato che i Comuni hanno già impegnato le risorse necessarie”.

I mancati trasferimenti, ha spiegato il dirigente regionale Paolo Mannucci, “determineranno meno risorse per gli enti locali e una minore possibilità d’intervento da parte della Regione”. Una situazione “insostenibile”, per Amagliani, che ha auspicato anche una mobilitazione di protesta nelle Marche.

22/10/2005





        
  



4+4=

Altri articoli di...

Fuori provincia

14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
02/11/2022
Glocal 2022: dove i giovani diventano protagonisti del giornalismo (segue)
02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
27/10/2022
TEDxFermo sorprende a FermHamente (segue)
23/10/2022
A RisorgiMarche il Premio "Cultura in Verde" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji