Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Teatr-Laboratorium Aikot 27 in anteprima nazionale con "Il vicario" di Hochhut.

San Benedetto del Tronto | Sabato 9 luglio, presso la Sala Teatro di Via Fileni n°27, andrà in scena l'opera teatrale di Rolf Hochhut che sollevò lo scottante tema del silenzio di Papa Pio XII durante l'Olocausto degli Ebrei.

Guidati dalla sapiente regia di Vincenzo Di Bonaventura, sabato 9 luglio, alle ore 21.30, gli attori della compagnia Teatr-Laboratorium Aikot 27 porteranno in scena la piecés teatrale di Rolf Hochhut dal titolo “Il vicario”. Un’opera complessa che racconta la questione dell'atteggiamento di Pio XII durante l'eccidio ebraico. Al centro vi è la figura di Papa Pio XII che l'autore accusa di aver assistito, senza elevare la sua protesta, allo sterminio dei sei milioni di ebrei compiuto dai nazisti durante la seconda guerra mondiale.

Uscita in Germania nel 1963, l’opera sprofonda nel silenzio editoriale per oltre 30 anni, nonostante i clamori suscitati. Portata in scena in Italia da Carlo Cecchi e Gian Maria Volontè nel 1965 (ma lo spettacolo non terminò neppure, interrotto dalle forze dell’ordine), e carica di uno strascico di polemiche, verrà ristampata per qualche anno, ma poi scomparirà dal mercato editoriale italiano dal 1968 fino ad oggi. Così, un'opera scomoda nota alla generazione di lettori ‘impegnati’ degli anni '60, è ora sconosciuta ai più, oppure non letta integralmente.

E’ una prima nazionale quella rappresentata dalla compagnia sambenedettese, che da anni è  alla ricerca di sempre più ricercati testi teatrali da portare in scena nella Sala Teatro di via Fileni n° 27, il quartier generale degli attori dell’Aikot 27. Insomma una delle questioni più scabrose dei nostri tempi, raccontate dalla penna di Hochhut e interpretate da Vincenzo Di Bonaventura, Edoardo Ripani e Fernando Micucci sarà in replica fino al 31 luglio.
Per informazioni e prenotazioni 338/1042523 oppure 0735/595776

05/07/2005





        
  



2+3=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
TEDxFermo sorprende a FermHamente (segue)
27/10/2022
53 anni di Macerata Jazz (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
23/10/2022
A RisorgiMarche il Premio "Cultura in Verde" (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
20/10/2022
La Nuova Barberia Carloni apre un tris di spettacoli (segue)

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji