Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

L’Associazione Locali storici d’Italia: “Un modo libero di fare cultura”

Ascoli Piceno | L’Associazione culturale senza scopo di lucro ha il patrocino del Ministero per i Beni e le attività Culturali e ha lo scopo di valorizzare e tutelare gli antichi locali d’Italia

 
I locali storici d’Italia sono un’associazione culturale senza scopo di lucro, che si prefigge, attraverso appropriate iniziative editoriali, culturali e turistiche, di promuovere l’organizzazione di riunioni, convegni e manifestazioni, la pubblicazioni di guide, materiale storico, letterario per la valorizzazione e la tutela degli antichi locali, alberghi, ristoranti, confetterie, pasticcerie, caffè letterati che abbiano almeno settant’anni di vita e abbiano acquisito fama e rinomanza storica attraverso gli avvenimenti di cui sono stati sede.
 
 
Le energie dell’Associazione sono focalizzate sulla salvaguardia e tutela dei locali storici italiani, per evitare che ne vengano cancellate attività e memoria come in passato accadde al mitico Caffè Aragno di Roma, al Caffè Doney di Firenze, al Ristorante Cassina de’ Pomm di Milano. Questo in sintesi è il messaggio lanciato al parlamento e alla pubblica opinione attraverso la stampa.
 
Parallelamente viene portato avanti un continuo lancio del turismo in Italia, perché questo locali, che possono essere definiti come “Musei dell’ospitalità” per le testimonianze, gli arredi e i ricordi che conservano, siano sempre più meta ragionata di un nuovo e più completo modo di capire e fruire del patrimonio storico e delle tradizioni italiane.
 
Nata di fatto nel 1961 e costituita ufficialmente nel 1975 dal giornalista Enrico Guagnini e da Angelo Pozzi, allora titolare del Ristorante Savini di Milano, l’Associazione riunisce oggi oltre 200 tra i più antichi e prestigiosi pubblici esercizi del nostro paese: circa un terzo sono alberghi, un terzo tra i ristoranti e antiche trattorie, un terzo tra caffè, confetterie-pasticcerie, sparsi su tutto il territorio. Tra questi figurano i “Soci corrispondenti”, locali storici ubicati all’estero, di grande prestigio e di tradizione italiana, per fondazione, per gestione o per ceppo linguistico.
 
Soci fondatori del Sodalizio sono: Giuseppe Nardini (Grapperia Nardini di Bassano del Grappa, che attualmente ricopre la carica di presidente), Enrico Guagnini, segretario generale, Daniela Vedaldi (Caffè Florian di Venezia, vice presidente dell’Associazione), Gianni Melangoli (Antica Osteria del Bai di Genova, socio dell’Associazione).
 
L’ammissione di un nuovo locale, che può richiedere direttamente di unirsi ai Locali storici o essere segnalato dai Soci, della stampa o anche dai clienti, viene decisa dal Consiglio direttivo, verificando con visite e con materiale storico, che i requisiti siano quelli richiesti dallo statuto (Almeno 70 anni di vita dell’esercizio; protagonisti della storia d’Italia con fatti, personaggi, avvenimenti, testimonianze scritte, stile, spazi e arredi delle origini).
 
L’Associazione è autofinanziata dai Soci e sostenuta, per le sue iniziative in favore del turismo culturale, da prestigiose aziende storiche italiane come Gruppo Italiano Vini, Gavazza, Martini e Rossi, Cardini, Rancilio Macchine da Caffè.

07/05/2005





        
  



4+1=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
06/01/2020
Liceo Rosetti: lettura e apertura al mondo della cultura Un viaggio controcorrente (segue)
06/01/2020
ISTITUITO IL LICEO MUSICALE E TANTI INDIRIZZI STIMOLANO LA CRESCITA CULTURALE E UMANA DEI GIOVANI (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji