Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

A Pagliare si conclude il corso sulla "Legalità"

Spinetoli | Con G. Colombo magistarto del pool "mani pulite"

di Nicola Lucidi

Si concluderà mercoledì il corso organizzato dal Dirigente Scolastico prof. Quintino Lucianetti presso l’Aula Magna della Scuola Media Statale “Giovanni XXIII” di Pagliare,  corso di “Educazione alla “Legalità”per i ragazzi delle sei terze medie dell’Istituto. Interessantissimi gli argomenti trattati con personaggi qualificati.
 
Il programma è stato ricco di contenuti e d’argomentazioni. Lo ricapitoliamo. 
 
Lunedì 2 maggio come relatore, è intervenuto il giudice A. Palombo che ha trattato “Come nasce il diritto”.
 
Il  9 maggio è stato trattare lo spinoso “Fenomeno dell’Immigrazione” dal commissario di PS. Della questura di Ascoli Piceno A. Altamura.
 
Il 12 maggio “Le varie tipologie del diritto” con un aula gremita da ragazzi interessatissimi e docenti,  è intervenuto il Procuratore della Repubblica, Ettore Picardi.
 
La sua relazione durata circa un’ora ha “incantato” per la sua semplicità nell’esposizione di tali rilevanti argomenti, per la straordinaria sensibilità verso la scuola. I ragazzi con massima compostezza e curiosità hanno ascoltato ed al termine hanno rivolte interessanti domande.
 
Il magistrato si è soffermato su alcuni articoli di legge che tutelano l’individuo in modo generale, le regole tra diritto privato e civile. 
 
Si è soffermato sulla riforma della Costituzione, i compiti della Procura con le indagini preliminari.
 
Per tutti è stata una notevole crescita culturale.
 
Una docente ha voluto soffermarsi che in questo stato di cose chi vale, anche per la legge, è il furbo, il ricco, anche se “la legge è uguale per tutti”. Il magistrato è stato molto chiaro “Bisogna essere ottimisti nelle istituzioni”.
 
Il 13 maggio sul tema “La famiglia, i problemi minorili. Il disagio, anticamera delle devianze” è stato il tema trattato dall’avvocato Cristina Perozzi del foro di S. Benedetto.
 
Poi lunedì 23 maggio, Davide Pati della comunità Libera di D. Ciotti ha parlato de “La mafia”. Argomento che ha incuriosito tutti i ragazzi.
 
Il corso si concluderà mercoledì 25 prossima con le conclusioni del Dott. G. Colombo del pool “mani pulite”della Procura di Milano. Personaggio che per molti anni è stato protagonista nella “rivoluzione” della così detta prima repubblica.  
 
Noi abbiamo voluto sentire il parere di diversi ragazzi, l’utilità, l’importanza e l’utilità di tale corso che il Preside ha voluto organizzare.
 
Le risposte sono state unanime per l’importanza di tale iniziativa, “Ho appreso tante cose che non conoscevo, anche perché su tali argomenti non sempre o quasi mai si va a parlare, discutere e tanto meno approfondire”ci ha risposto Davide.
 
“Io avevo qualche timore parlare di diritto, penale o civile, anche se avevamo avuto un’infarinatura a scuola, ma ora mi ha aperto tante finestre. Mi ha fatto capire tante cose come si svolge un processo, e non è uguale da quello che si vede sommariamente per televisione”. Ci ha detto Giuseppe.
 
“Ho appreso l’importanza delle forze dell’ordine per tutelare il cittadino e non come un personaggio che troviamo per ostacolarci il cammino e tenere quasi paura. Poi mi ha impressionato l’argomento trattato dalla dottoressa Perozzi sulla famiglia ed i problemi minorili”. Ha affermato Giada.
 
Insomma, un corso riuscito in tutti i sensi, per la chiarezza e la semplicità dei relatori e per l’importanza degli argomenti rivolti a ragazzi che si trovano ad un bivio importante per la vita, sia per lo studio che per il lavoro. I ragazzi, entusiasti, l’ hanno recepito e sicuramente avrà galvanizzato in parte il carattere per l’uomo del domani.

22/05/2005





        
  



5+4=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
06/01/2020
Liceo Rosetti: lettura e apertura al mondo della cultura Un viaggio controcorrente (segue)
06/01/2020
ISTITUITO IL LICEO MUSICALE E TANTI INDIRIZZI STIMOLANO LA CRESCITA CULTURALE E UMANA DEI GIOVANI (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji