Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Poesia comico-realistica al "Leopoldus"

Ascoli Piceno | Intervista a Gaetano Rinaldi, organizzatore di "Rime e Note", nonché presidente di Italia Nostra e dell’Associazione Ascoli Piceno Festival.

di Stefania Mistichelli


Si è svolto ieri pomeriggio presso il locale tipico Leopoldus di Ascoli Piceno il terzo appuntamento con la poesia, all’interno della rassegna Rime e Note.

Le letture a cura di Veronica Barelli e di Giorgio Giuli e gli intermezzi musicali del Coro Polifonico Liburnia, insieme alla degustazione di prodotti tipici ascolani, hanno contribuito a realizzare il progetto di Gaetano Rinaldi di intraprendere un percorso alla riscoperta dei luoghi d’arte di Ascoli e del territorio Piceno, attraverso la poesia e la musica.

A lui, in quanto organizzatore della manifestazione, presidente di Italia Nostra e dell’Associazione Ascoli Piceno Festival, abbiamo chiesto come sia nata questa iniziativa.

Tutto è cominciato da una forma di idealismo; dietro ad essa ci sono Italia Nostra e l’Associazione Piceno Festival.

Il progetto consiste nel leggere la poesia italiana, da quella del duecento a quella contemporanea, con l’obiettivo finale di promuovere un turismo di qualità, che passa attraverso la valorizzazione dei luoghi d’arte, degli artisti locali e nazionali che leggono le poesie e della musica.

Certo che per raggiungere uno scopo così alto sarebbe bene avere una collaborazione fattiva anche della classe dirigente; fino ad adesso infatti la manifestazione si regge sul volontariato, salvo alcuni contributi da parte della Cassa di Risparmio di Ascoli.

Le difficoltà sono notevoli, non è facile senza risorse economiche avere un certo ritorno d’immagine, far venire attori di grido e farsi pubblicità.

Qual è il programma di questa prima stagione di letture?
Siamo partiti con la Poesia della Scuola Siciliana lo scorso 14 maggio, oggi è in scena la Poesia Comico – Realistica e, passando attraverso la Poesia Religiosa, chiuderemo con il Dolce Stil Novo il 5 giugno.

Come avete trovato i locali che hanno ospitato ed ospiteranno la manifestazione?
C’è stata una grande risposta dei commercianti, certi che  lo spettacolo avrebbe dato anche a loro un certo ritorno d’immagine.
Vorrei sottolineare che a tutte le manifestazioni in programma l’ingresso è libero e gratuito. In particolare stasera, a chi ha voluto partecipare anche alla degustazione, è stato chiesto di contribuire con un prezzo politico di soli cinque euro.

Si replica con la Poesia Comico - Realistica ad Offida presso il Teatro Serpente Aureo il 22 maggio alle 18, mentre il prossimo appuntamento ascolano è con la Poesia religiosa il 28 maggio alle ore 18 presso la Chiesa dei SS. Vincenzo e Anastasio.

22/05/2005





        
  



1+4=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
06/01/2020
Liceo Rosetti: lettura e apertura al mondo della cultura Un viaggio controcorrente (segue)
06/01/2020
ISTITUITO IL LICEO MUSICALE E TANTI INDIRIZZI STIMOLANO LA CRESCITA CULTURALE E UMANA DEI GIOVANI (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji