Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Leone D'argento alla volontà e alle idee di piccoli grandi uomini.

Servigliano | Si è svolto questo pomeriggio presso il teatro comuanle di Servigliano stracolmo di gente, la cerimonia di premiaizone della 7^ edizione del "Leone D'Argento".

di Alessio Carassai

Il premio "Leone D'Argento" è un premio dato alla serviglinità, a quelle persone che hanno contribuito con lavoro e progetti a far conoscere Servigliano in Italia e nel mondo. Dietro tutto questo peràò c'è il lavoro di uomi e donne, l'impegno delle persone per portare avanti progetti che in qualche occasione possono sembrare persino fuori posto. E' questa però la forza dei piccoli paesi come ha racontato il sinadaco Maurizio Marinozzi, la genuinità della gente e dei suoi artigiani. Alla cerimonia hanno preso parte diversi rappresentanti della zona: Massimo Bertuzzi di Falerone, Luciano Achilli di Montegiorgio, Nello Raccichini presidente Consiglio di Fermo e moltissimi altri ancora.

Molto apprezzata dal pubblico la presentatrice Maria Teresa Ruta che intorno alle ore 18 ha dato il via alla cerimonia. “E’ con grandissimo orgoglio che viviamo questa giornata all’insegna della serviglianità – ha commentato il sindaco Maurizio Marinozzi – è stato difficile scegliere le persone da premiare, c’erano tanti nomi che avrebbero meritato altrettanto, la commissione ha voluto premiare però quelle persone che nel tempo hanno offerto un contributo importantissimo a questo comune e al territorio. E' la genuinità dei piccoli comuni a dare forza a questo territorio”.

"Leone D'Argento" alla Memoria scomparsi recentemente per: Sandro Totti ex primario Umberto I. Pia Caraffa proprietaria del Multisala Moderno insieme al marito Enzo Ridolfi. Vienna Gibellini poetessa di Servigliano. Le premiazioni sono andate poi ai protagonisti della serata: Guido Bertolaso direttore del dipertimento della Protezione Civile che ha collaborato alla creazione a Servigliano di un centro intercomunale, che purtroppo per altri impegni non è potuto intervenire. Vincenzina Moriconi dottoressa specializzata nelle patologie alimentari. Oliviero Berdini che dalla semplice passione per gli orologi, ha creato un piccolo impero. Don Umberto Eleoneri parroco a Servigliano e Fulvio Pierangelini serviglianese che nel 1980 ha rilevato il ristorante “Gambero Rosso” trasformandolo in uno dei ristoranti più conosciuti del mondo.

25/04/2005





        
  



2+3=

Altri articoli di...

Fermo

06/04/2007
An: "Vinceremo al primo turno" (segue)
06/04/2007
Fermana: festa insieme al Comune per la Promozione (segue)
06/04/2007
Concerto di Pasqua con il Trio Sabin (segue)
06/04/2007
Blitz del Corpo forestale: sequestrato anche il canile di Capodarco (segue)
06/04/2007
Parte il dizionario della cucina marchigiana (segue)
06/04/2007
Basket: l'Elsamec si rovina la festa (segue)
06/04/2007
Acquista la casa all'asta e la proprietaria si vendica avvelenandole le piante (segue)
05/04/2007
Due arresti per le rapine alle tabaccherie: ma i due sono già in carcere (segue)

Cronaca e Attualità

24/05/2011
Risparmi oltre il 40% per la pubblica illuminazione (segue)
21/05/2011
Conto alla rovescia per la “FESTA DEGLI INCONTRI” Si terrà il 28 maggio a Piane di Montegiorgio (segue)
11/05/2011
In marcia per la solidarità ’ SMERILLO – MONTEFALCONE 8° edizione (segue)
11/05/2011
Nuovo sportello di Equitalia Marche nella neonata provincia di Fermo (segue)
11/05/2011
Emergenza anziani e pensionati (segue)
01/05/2011
GMG 2011 A Madrid: a breve la scadenza delle iscrizioni (segue)
01/05/2011
“Le Province d’Europa si incontrano”: il 2 maggio un incontro sulla “Resistenza civile” (segue)
28/04/2011
25 APRILE in memoria di due giovani (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji