Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Ferie a credito proposte dall'Associazione Albergatori

San Benedetto del Tronto | Un'idea dell'Associazione Albergatori "Riviera delle Palme" per ovviare alla recessione turistica e al "mordi e fuggi"

di Carmine Rozzi

Ferie a credito. Un’idea originale e innovativa in tempi di crisi e recessione turistica ( mordi e fuggi). Promotore, a livello nazionale, l’Associazione Albergatori “Riviera delle Palme” di San Benedetto. “ L’’idea – precisa il Dott.Domenico Mozzoni presidente dell’Associazione -  nasce da una iniziativa già messa in atto dalla Costa Crociere. Però l’Associazione , e  ci tengo a sottolinearlo, sarà la prima in Italia a lanciare quest’idea a livello alberghiero. Ovvero si dà al turista la possibilità di diluire la spesa del conto-albergo in otto rate mensili. I nostri albergatori ne sono entusiasti e stanno aderendo in massa. ”

Qual è il tasso di interessi ?
“Gli interessi passivi saranno a  carico degli alberghi che se ne assumeranno in toto l’ammontare per cui il cliente dovrà solo pagare la somma spesa. Il Monte dei Paschi di Siena , molto interessato all’idea, ha aderito immediatamente alla nostra iniziativa ponendosi come garante finanziario. Dando con ciò la possibilità all’albergo di rientrare immediatamente del credito, meno gli interessi già accennati, e al cliente di agevolargli il pagamento. Inoltre non si richiedono prenotazioni né si devono fissare appuntamenti per colloqui preliminari e via dicendo. Basta che, presentandosi alla reception, si richieda il modulo prestito-vacanze. Saranno in tutto si e no una decina di domande. “

Garanzie finanziarie ?
“ Non è prevista nessuna richiesta in tal senso. Non si richiedono garanzie né buste paga. E la risposta per una somma fino ai 2000 €  è immediata mentre per cifre superiori si dovrà aspettare al massimo un giorno. Né più né meno come per l’acquisto di un frigo o un televisore. Si potrà pagare con bollettini postali o su conto corrente o con qualsiasi altro mezzo previsto. Questa è una vera e propria novità che ci inorgoglisce. Avremo presto una diffusione mediatica a livello nazionale con inserti su giornali tipo “La Repubblica”, pubblicità radiofonica sulla Rai, radio e tv locali,Internet.”

L’anno scorso si parlò di  < pienone > per il periodo Pasquale e quest’anno ?
“Fare il pieno a Pasqua non è difficile in quanto il tutto si esaurisce in due giorni e solo un quarto degli alberghi, circa una dozzina, sono quelli aperti. Però quest’anno abbiamo mandato una lettera invito agli associati invitandoli a aprire il maggior numero possibile perché le vacanze pasquali, anche se brevi sono un’ottimo biglietto da visita per la stagione entrante.”

Il turista tedesco ormai ; questo sconosciuto…..? 
 “ Siamo appena reduci da una campagna turistica in Germania a Stoccarda, Monaco e Berlino. Possiamo dire con certezza, basata su dati di fatto, che il turista tedesco risente della congiuntura del loro paese, per molti versi più seria di quella italiana. Poi il tedesco è risaputo essere molto ligio alle indicazioni datagli dalle istituzioni per cui se il suo governo cosiglia ai connazionali di spendere i soldi delle ferie in Germania piuttosto che all’estero lui si adegua. Ma si sa egli continua ad essere innamorato del nostro paese. L’interesse per il nostro stand è stato altissimo per cui tornerà in Italia e anche a San Benedetto”.

Cosa ne pensate del comma sul PRG che prevede la possibilità per gli alberghi di incrementare la loro superficie lorda ?
“Si è detto da più parti che una gran parte delle nostre infrastrutture alberghiere sono troppo piccole per chiamarsi alberghi e troppo grandi per definirsi pensioni. Ecco penso che questa sia un’ottima occasione per ampliarne la ricettività e uscire da questa specie di limbo. Tra l’altro la maggioranza dei nostri alberghi sono stati costruiti parecchi anni fa con una ricettività ormai insufficiente e inadeguata”.

18/03/2005





        
  



3+4=

Altri articoli di...

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji