Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Samb, il 2 gennaio firmerà il nuovo attaccante

San Benedetto del Tronto | D'Ippolito ribadisce che la neo punta della Samb apporrà la firma sul contratto il 2 gennaio e solo in quella circostanza ufficializzerà il nome. Diverse le ipotesi. Domani Chiurato passerà al Latina.

di Luca Bassotti

“Per chiudere con il nuovo attaccante della Samb bisogna attendere il 2 gennaio. In quella data apporrà la sua firma sul contratto. Solo in quella circostanza farò il suo nome”. Il messaggio del consulente di mercato rossoblù, Vincenzo D’Ippolito, è chiaro nella sostanza, ma non nell’aspetto più importante e la tifoseria, quindi, rimane in trepidante attesa per conoscere il nome della punta centrale che andrà a rinforzare il reparto offensivo della Samb. In linea di massima l’identikit dell’attaccante, oggetto del desiderio del club rossoblù, è sempre lo stesso: è giovane, con una grande voglia di mettersi in luce ed è tesserato con una società di serie A o B.
 
Sono leggermente in ribasso le quotazioni per il ventitreenne attaccante del Bari, Luigi Anaclerio, mentre nelle ultime ore si sono fatte avanti due ipotesi riguardanti altrettanti giovani del Parma: si tratta di Tonino Sorrentino, classe 1985, che nella passata stagione ha giocato nelle fila dell’Avellino, e Francesco Ruopolo, classe 1983, che nella scorsa stagione ha vestito la maglia del Cittadella.
 
D’Ippolito vuole chiudere l’affare nel giorno dell’apertura del calciomercato perché, grazie alla particolare deroga alle norme che regolano i trasferimenti, adottata dalla Lega di serie C, la neo punta rossoblù potrà essere già disponibile per il match casalingo con il Padova, previsto per il 6 gennaio.
 
Se in extremis dovesse saltare l’accordo con il misterioso oggetto del desiderio della Samb, D’Ippolito ha pronte le alternative su cui muoversi e in quella circostanza potrebbe tornare in auge l’ipotesi rappresentata dall’attaccante del Crotone, Fabio Alteri. “Se si dovesse muovere dalla Calabria verrà soltanto alla Samb – afferma D’Ippolito – Ma, lo ribadisco, ora bisogna attendere il 2 gennaio”. In piedi anche un’altra ipotesi rappresentata dall’attaccante del Venezia, Ciro Ginestra, richiesto anche da Padova, Foggia, Spezia ed Ancona.
 
Top secret anche sul nome del difensore centrale, altro obiettivo del club rossoblù nel mercato di gennaio. Quasi sicuramente dovrebbe scaturire da qualche scambio che potrebbe essere offerto da altri club a D’Ippolito. Per quanto riguarda il portiere, D’Ippolito conferma che la società rossoblù vuole attendere il pieno recupero di Spadavecchia e che quindi ribadisce la massima fiducia in Di Dio e nell’argentino Brites.
 
Intanto domani potrebbe essere sancito il trasferimento, in prestito, al Latina dell’attaccante Chiurato. Infatti D’Ippolito si incontrerà con il diesse dei laziali, Gianni Rosati, per mettere a punto gli ultimi dettagli dell’operazione. Ci sono richieste anche per Irace da parte di club di serie C2, ma l’esterno sinistro rossoblù, ritenuto una valida alternativa a Colonnello, dovrebbe rimanere alla Samb.
 
Intanto per il 3 gennaio la Samb acquisirà il 50% del cartellino del centrocampista De Rosa in mano al Giugliano. Al sodalizio campano andranno 20 mila euro, mentre l’altra metà è di proprietà del Teramo. Anche per De Rosa ci sono alcune richieste e quindi non è escluso che nel mercato di gennaio possa emigrare per altri lidi.
 
Intanto oggi pomeriggio i rossoblù hanno ripreso la preparazione al centro sportivo “La Borghesiana” a Roma. Non erano presenti i sudamericani Brites, Vidallè, Amodio, Bogliacino e Gutierrez, che torneranno in Italia nella serata del 30 dicembre e che comunque si stanno allenando, nei rispettivi Paesi, con una tabella di lavoro messa a loro disposizione dal preparatore atletico Stefano Melandri.
 
Con il gruppo che si sta allenando a Roma c’è anche Pompei, ma l’attaccante rossoblù sta effettuando un lavoro differenziato e ci vorrà ancora un paio di mesi prima che torni a disposizione di Ballardini. Intanto l’esterno destro Gazzola si è sottoposto, a Parma, ad un intervento chirurgico per l’infortunio al menisco del ginocchio destro. Per il giovane ex Parma occorrerà un mese e mezzo prima di rivederlo in campo.
 
Infine, il presidente della Samb, Umberto Mastellarini, è stato invitato a partecipare il 14 gennaio, a Coverciano, al raduno degli arbitri alla presenza del designatore Maurizio Mattei.

27/12/2004





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Sport

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji