Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Prima sconfitta interna del Montegranaro. Barttuto dal Cascinare per 2 - 1.

Montegranaro | I calzaturieri hanno finito la partita con soli sette uomini in campo. Due espulsioni subite anche dagli ospiti. I gol della vittoria del Cascinare sono stati realizzati dall'ex Stefano Ceteroni.

di Roberto Cicchiné

Montegranaro Cascinare   1 – 2
 
Montegranaro: Ramazzotti, Centanni, Acciarini, Tornatola ( 17 st Bosoni ), Patalano, Paccapelo ( 24 st Della Valle ), Ulissi, Isidori, Ziccardi, Moretti, Perez ( 30 st Gattari ). A disp: Paoloni, Luciani, Milanovic e Zampetti. All: Viti.
Cascinare: Pomioli, Paccapelo, Balestrini, Antonelli, Vallesi ( 6 st Cerolini ); Ceteroni, Cisbani ( 28 st Scoppa G. ), Cognigni, Scoppa R. ( 21 st Ledda ), Rocchi, Mosca. A disp: Caucci, Borraccini, Macerata e Sacripanti.  All: Esposto.
Arbitro: Mozzoni di San Benedetto del Tronto
Reti: 4’ Moretti ( rig ), 6’ e 19’st Ceteroni ( rig ).
Note: Angoli 5 – 4 per il Cascinare. Espulsi: Ziccardi, Bosoni, Rocchi, Ulissi, Patalano e Balestrini. Spettatori 300 circa.
 
 Prima sconfitta interna per il Montegranaro battuto sul proprio campo per 2 – 1 dal Cascinare. La partita è stata bella in avvio, poi si è stabilizzata su binari di equilibrio. Nella ripresa dopo il gol del vantaggio ospite, l’arbitro ha iniziato a tirare fuori cartellini rossi a destra e sinistra condizionando soprattutto la squadra di casa che ha finito in sette, senza che la partita fosse stata cattiva.
Prima dell’inizio della gara sulle tribune non è passata inosservata la presenza dell’Uomo Gatto ex campione di Sarabanda adesso collabora con una radio locale e che ha commentato la partita.
Il Montegranaro partiva bene e al 3’ era già in vantaggio: Isidori veniva fermato in area con un fallo, l’arbitro decretava la massima punizione, dal dischetto Moretti doveva due volte battere il portiere avversario per vedere convalidato il gol. La risposta del Cascinare arrivava subito e al 6’ un missile su punizione dell’ex Stefano Ceteroni ristabiliva la parità del risultato. Il Montegranaro ripartiva, sfiorava ancora il vantaggio e al 14’ fruiva di un secondo calcio di rigore a proprio favore. Dal dischetto Isidori si faceva parare la conclusione. Il Cascinare dopo lo scampato pericolo controllava le folate dei padroni di casa.
Nella ripresa la gara rimaneva equilibrata fino all’episodio chiave. Al 18’ st Ziccardi in area atterrava Cerolini, l’arbitro concedeva il rigore decretando l’espulsione del giocatore di casa. Dal Dischetto Ceteroni faceva ancora centro. Poi l’arbitro si ergeva a protagonista con i cartellini rossi ( ben 6 ) con quattro espulsi nel Montegranaro e due nel Cascinare e con la gara che non mutava più il suo punteggio, una partita corretta che non meritava certo tanti interventi del sig. Mozzoni di San Benedetto del Tronto.                            

13/11/2004





        
  



4+4=

Altri articoli di...

Fermo

06/04/2007
An: "Vinceremo al primo turno" (segue)
06/04/2007
Fermana: festa insieme al Comune per la Promozione (segue)
06/04/2007
Concerto di Pasqua con il Trio Sabin (segue)
06/04/2007
Blitz del Corpo forestale: sequestrato anche il canile di Capodarco (segue)
06/04/2007
Parte il dizionario della cucina marchigiana (segue)
06/04/2007
Basket: l'Elsamec si rovina la festa (segue)
06/04/2007
Acquista la casa all'asta e la proprietaria si vendica avvelenandole le piante (segue)
05/04/2007
Due arresti per le rapine alle tabaccherie: ma i due sono già in carcere (segue)

Sport

13/04/2011
Ginnastica: al Palasavelli una gara internazionale in vista dei mondiali (segue)
08/04/2011
Tutto pronto per la corsa “Donna Rosa” (segue)
02/04/2011
Il Festival degli scacchi torna a P.S.Giorgio per 5 anni (segue)
13/10/2010
Parco dello Sport, domenica il taglio del nastro (segue)
29/07/2010
La U.S. Fermana parte in ritiro (segue)
27/07/2010
Altri tre innesti per la U.S.Fermana (segue)
26/07/2010
Nuovi acquisti per la U.S.Fermana (segue)
26/07/2010
U.S. Fermana : il nuovo allenatore è Giovanni Cornacchini‏ (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji