Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

“Il Novecento Musicale: suoni di un secolo appena trascorso”

| ANCONA - Doppio appuntamento martedì 5 (conferenza) e mercoledì 6 ottobre (concerto del pianista Andrea Corazziari, musiche di Dallapiccola, Petrassi, Crumb), al Teatro Sperimentale

Seconda conferenza di quattro nell’ambito della rassegna “Il Novecento musicale: suoni di un secolo appena trascorso” di Ancona. L’appuntamento è per questo pomeriggio (martedì) alle 18,15 presso l’Istituto Musicale Pergolesi in via Zappata 1: Alberto Barbadoro (docente di Lettura della Partitura al Conservatorio Rossini di Pesaro e direttore artistico degli “Amici della Musica Guido Michelli”) parlerà sul tema “Per l’ascolto di Béla Bartók”. L’ingresso è libero.

Domani, mercoledì 6 ottobre, al Teatro Sperimentale con inizio alle 21, si svolgerà invece il  concerto del pianista Andrea Corazziari (Roma, 1975), che eseguirà musiche di Dallapiccola, Petrassi, Crumb.

Corazziari ha scelto due tra i massimi compositori italiani del Novecento, con un richiamo, in entrambi a J.S. Bach: Luigi Dallapiccola con il “Quaderno Musicale di Annalibera” (scritto nel 1952 e trascritto nelle “Variazioni” per orchestra nel 1954), in cui il rigoroso linguaggio seriale è stemperato dall’adozione di funzioni tematiche liriche) e Goffredo Petrassi con le sue “Invenzioni” (1944) dal sapore contrappuntisticamente bachiano.

Conclude il programma un lavoro certamente poco conosciuto: “Makrokosmos vol. I (1972): Twelve Fantasy-Pieces after the Zodiac for amplified piano” dell'americano George Crumb (1929). Crumb, personalità estrosissima e particolare nel panorama americano, ha composto quattro volumi del “Makrokosmos”. I primi due cicli sono dedicati ai segni zodiacali con una utilizzazione di  forme esoteriche che sottendono la costruzione dei brani. La musica di Crumb, contrariamente a ciò che si può in un primo momento pensare, risulta immediatamente familiare, e anzi spesso garantisce un fascino immediato, dovuto soprattutto alle continue invenzioni timbriche, ai toni e colori del suo linguaggio.

Andrea Corazziari è stato premiato al concorso "Valentino Bucchi di Roma Capitale", dedicato al repertorio solistico del Novecento, e ai concorsi " "Piano XXème siècle" di Orléans e al "Premio Bucchi - Piano del '900" nel marzo 2000.

05/10/2004





        
  



5+2=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
06/01/2020
Liceo Rosetti: lettura e apertura al mondo della cultura Un viaggio controcorrente (segue)
06/01/2020
ISTITUITO IL LICEO MUSICALE E TANTI INDIRIZZI STIMOLANO LA CRESCITA CULTURALE E UMANA DEI GIOVANI (segue)

Fuori provincia

15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
28/12/2019
Le Marche terra di presepi (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
23/08/2019
La fine per gli Amici del Teatro Fermano (segue)
17/08/2019
Il 20 agosto a Roccaraso Valeria Di Felice presenta “Il battente della felicità” (segue)
14/07/2019
Cabaret amoremio! sta per entrare nel vivo (segue)
29/06/2019
OPERAZIONE "RAIL ACTION DAY-ACTIVE SHIELD" NELLE MARCHE, L'UMBRIA E L'ABRUZZO (segue)
13/06/2019
Indagine della Guardia di Finanza sulle macerie Post-Sisma 2016 (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji