Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Bella vittoria per l'Ascoli. 2 -0

Ascoli Piceno | La doppietta di Cristian Bucchi stende il Vicenza

di Federica Poli

ASCOLI: Maurantonio; De Martis, Brevi, Cudini, Modesto; Capparella (31’st Lauro), Belingheri (39’st Speranza), Monticciolo, Fini; Bucchi, Colacone (13’st Eliakwu). A disp. Coppola, Corallo, Cordaro, Ascenzi. All. Silva
VICENZA: Avramov; Bolic, Paganin, Fissore, Cherubini; Vitiello (39’st Zanoletti), Rigoni, Moscardi, Bonanni (25’st Foglio); Margiotta, Gonzalez (31’st De Martin). A disp. Sterchele, Guastalvino, Cristallini, Rantier. All. Viscidi
ARBITRO: Giannoccaro di Lecce (Lulli, Liberto; Russo)
RETI: 22’ e 22’st Bucchi
NOTE: ammoniti Gonzalez, Cudini, Belingheri, Monticciolo . Espulso Moscardi SPETTATORI: 4347 di cui 1866 abbonati ANGOLI:5-3 per l’Ascoli RECUPERO 2’+5’

Gara casalinga non facile per un Ascoli reduce dalla sconfitta cocente di Piacenza. Tutto sommato, però, la squadra di mister Silva non aveva demeritato in terra emiliana e il risultato è stato fin troppo penalizzante. La voglia di riscatto dei bianconeri ha avuto la meglio sulla delusione.

Il Vicenza di mister Viscidi stenta ad entrare in partita . I primi venti minuti consentono alle due squadre in campo di studiarsi e al 22’ arriva il gol marchigiano.

Bucchi tenta il tiro che viene ribattuto dal corpo di Cherubini ma la palla giunge nuovamente sui piedi dell’attaccante bianconero che questa volta non fallisce.

Il Vicenza accenna ad una reazione ma la prima frazione è destinata ad avviarsi alla conclusione.

Al 45’ però Moscardi, già ammonito, atterra Monticciolo, secondo giallo ed espulsione.

Un minuto più tardi in pieno recupero i biancorossi colpiscono una clamorosa traversa. Margiotta scorge Maurantonio fuori dai pali e tira.

Il secondo tempo appare già meno lento, con un Ascoli che sembra alquanto determinato a chiudere il match sfruttando la superiorità numerica.

Belingheri a centrocampo lotta su ogni pallone e riscatta una prima frazione un po’ in ombra.

Al 22’ De Martis serve la testa di Bucchi in area che beffa nuovamente un incolpevole Avramov.

2 a 0. L’Ascoli deve solo amministrare il vantaggio e ci riesce agevolmente.

Da segnalare una fascia sinistra veramente veloce con Modesto e Fini pronti a sovrapporsi più volte.

Al 12’ entra Eliakwu al posto di Colacone. Il colored dimostra che la gara postitiva di Piacenza non è stato un caso. Il giovane nigeriano spinge e tenta affondi con maestria e padronanza. Per ora manca solo il gol.

C’è posto anche per Speranza che al 45’ serve Bucchi che spedisce alto.

Il Vicenza è sembrata una formazione poco tonica. Forse la mancanza del bomber Stefan Schwoch ha tolto incisività alla manovra lasciando i biancorossi in balìa di se stessi.

L’Ascoli di questo campionato, invece, pare aver trovato la quadratura del cerchio e si affida alla velocità delle fasce.

La formazione marchigiana è davvero bella a vedersi.

31/10/2004





        
  



4+3=

Altri articoli di...

Sport

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji