Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

“Nessun pericolo, la cabina Enel in via Puglia si farà”

San Benedetto del Tronto | Sindaco Martinelli avanti tutta: accuse alla passata amministrazione e al costruttore (Giuseppe Mattoni). Avviate le altre opere di urbanizzazione

di Giovanni Desideri

“Non c’è nessun pericolo, la cabina Enel di via Puglia si farà. Abbiamo ricevuto rassicurazioni sugli standard di sicurezza. La protesta dei genitori è una pura strumentalizzazione attuata dai costruttori, che come in altri casi [via Tronto, ndr] prendono spunto da un caso di pubblico interesse per chiedere altre cose all’amministrazione. E per questo scatenano le famiglie contro il Comune.”
 
Così il sindaco di San Benedetto Domenico Martinelli in risposta alla petizione con 180 firme di residenti e genitori dei bambini della scuola materna di via Puglia, con la quale si chiede di posizionare altrove la cabina Enel (due metri per quattro) che dovrebbe venir collocata a breve tra il cortile della scuola e il confinante “Palazzo Erica”. Quest’ultimo dà anche sulla Statale 16, di fronte a Villa Cerboni e trae attualmente l’energia elettrica dal generatore del cantiere, a distanza di alcuni anni dal completamento della costruzione.
 
Intanto il tratto conclusivo di via Puglia intorno ad esso, prima della Statale 16, è interessato in questi giorni da lavori di sistemazione di fogne, strada e marciapiede: quelle opere di urbanizzazione precedentemente lasciate in sospeso da impresa e amministrazione.
 
L’impresa edile è la “Erica Costruzioni” di Rita Capriotti, di Offida. Il suo rappresentante, Giuseppe Mattoni, respinge le accuse: “la questione riguarda il Comune. Noi avevamo proposto di installare la cabina in vicolo Toscana, a sud ovest della scuola. In cambio avremmo ricevuto l’autorizzazione ad abbattere e ricostruire una vecchia casa nello stesso vicolo. Il Comune approvò la costruzione della cabina, non il progetto per la casa. Per questo avevo anche interrotto la fornitura di elettricità. Ora si è capito che la cabina interessa l’intero quartiere, ma è stata spostata in via Puglia, creando così un forte impatto ambientale. La strada viene infatti strozzata al traffico”.
 
Martinelli rincara: “la colpa di tutto questo è della passata amministrazione, che non ha obbligato i costruttori, in questo come in altri contratti, a realizzare anche le opere di urbanizzazione fondamentali”.
 
La passata amministrazione risponde. Dice l’ex sindaco Paolo Perazzoli: “una cabina dell’Enel non viene mai realizzata a beneficio di un singolo edificio. È l’Enel stessa a decidere, in base alle richieste di un intero quartiere”. Gabriele Franceschini, all’epoca assessore ai servizi sociali, oggi consigliere comunale di opposizione e membro della commissione edilizia, aveva sollevato nei giorni scorsi la questione delle opere di urbanizzazione intorno a Palazzo Erica, sostenendo che dovessero gravare sull’impresa edile.
 
L’assessore di riferimento in questa vicenda è Giovanni Poli, delegato ai lavori pubblici: "quando la cabina era prevista a ridosso del cortile nessuno protestava. Adesso che è più lontana i genitori non sono più d’accordo. L’unica soluzione tecnicamente percorribile per l'approvvigionamento di energia elettrica in quella zona è quella che abbiamo appunto adottato. Non era facile posizionare altrove la cabina. Non avevamo alternative. D’altra parte si tratta di una schermata, che non dà radiazioni. La sicurezza è massima”.
 
Interviene anche l’assessore all’ambiente Ruggero Latini: “l’Enel esclude qualsiasi tipo di inconveniente. Le norme tecniche oggi in vigore stabiliscono livelli di sicurezza molto elevati, anche in caso di allagamento.”

20/10/2004





        
  



5+1=

Altri articoli di...

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)