Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il Ministro Martino: "dopo le elezioni non escludiamo una riduzione del contingete italiano".

| ROMA - Ritiro contingentato dopo le elezioni di gennaio che legittimeranno il nuovo Governo. L'esempio dell'Afghanistan.

di Alberto Premici

Durante un'intervista il Ministro della Difesa Antonio Martino, torna sul tema scottante dell'IRAQ e dichiara: "Non e' esclusa la riduzione del contingente italiano in Iraq nel 2005, dopo le elezioni.

Ci sono oltre 100.000 tra poliziotti e soldati iracheni che sono stati addestrati, equipaggiati e preparati per far fronte alla minaccia terroristica. Essendo locali sono oltretutto piu' qualificati per farlo efficacemente. Se ci riusciranno non c' e' motivo per noi di restare".

Martino però fissa i tempi del ritiro contingentato : "L' appuntamento fondamentale sono le elezioni in gennaio. Se, come tutti noi ci auguriamo, avranno lo stesso successo di quelle tenute in Afghanistan, avremo un Governo iracheno pienamente legittimato nelle sue credenziali democratiche e sara' il rapporto con quel Governo a determinare i tempi e i modi del ritiro delle forze della coalizione".

Tutto secondo i piani quindi ed una punta di cauto ottimismo da parte di Martino: "se le elezioni in Iraq andassero come quelle in Afghanistan, sarebbe uno strepitoso successo. Non sara' comunque facile ottenere lo stesso risultato".

17/10/2004





        
  



4+5=

Altri articoli di...

Fuori provincia

15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
28/12/2019
Le Marche terra di presepi (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
23/08/2019
La fine per gli Amici del Teatro Fermano (segue)
17/08/2019
Il 20 agosto a Roccaraso Valeria Di Felice presenta “Il battente della felicità” (segue)
14/07/2019
Cabaret amoremio! sta per entrare nel vivo (segue)
29/06/2019
OPERAZIONE "RAIL ACTION DAY-ACTIVE SHIELD" NELLE MARCHE, L'UMBRIA E L'ABRUZZO (segue)
13/06/2019
Indagine della Guardia di Finanza sulle macerie Post-Sisma 2016 (segue)

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji