Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Intervista al Prof. Francesco Cianciarelli insignito di recente di una laurea honoris causa

San Benedetto del Tronto | Il Professore è anche un'acceso sostenitore e promotore di un'università della moda nella nostra zona.

di Paride Travaglini

Il Prof. Cianciarelli

E' tornato dagli Usa, carico più che mai, il professor Francesco Cianciarelli, dopo aver ottenuto la sua seconda laurea honoris causa ed essere stato investito dal Magnifico Rettore dell'Università Cattolica del Rhodes Island, MR Proff.Dott. Domenic Vavala e dal preside Prof. Mello, alla presenza di illustri prelati ed importanti personaggi della cultura e politica americana.

Professore, da cosa nasce questa laurea honoris causa in economia e commercio?"Da ricerche sulla moneta".

Prof. Cianciarelli, lei ha tenuto un paio di conferenze presso l'Università del Venezuela, paese che conosce bene, visti i suoi precedenti e numerosi soggiorni. Cosa può dirci di questo paese, dell’economia, della cultura…?
Si, accompagnato da mio fratello Antonio Cianciarelli, avvocato residente in America,ho avuto contatti con l’università di Diritto del Venezuela. Qui ho avuto modo di conoscere il Prof. Danilo Majica Monsalvo docente di Procedura Penale, che vorrebbe creare le basi per un gemellaggio culturale con le Università delle Marche e dell’Abruzzo.

Durante il mio soggiorno in questo Paese, ho visitato la stampa e contattato il presidente del giornale "El Impulso", Dr. Juan Cormona e i direttori Dr Rodriguez Moreno e Dr. Josè Angel Ocanto, che hanno messo in luce la difficoltà di scrivere senza temere ritorsioni in un paese in cui esiste il regime.

È seguito un colloquio con il Dr. Edgar Cardenas del ministero degli interni, e con due cardiologi affermati: il Dr. Hernan Ramirez e il Dr.ssa. Anna Stanzione.

In Venezuela ci sono tanti italiani immigrati che nonostante la situazione economica seria e preoccupante a causa del regime stanno facendo grandi cose. Ho parlato con alcuni di loro, facenti parte del Club Italo Venezuelano e che operano in vari settori: Franco Caltaggirone, albergatore, Fratelli Verde imprenditori nel campo del marmo, i fratelli Lerario e Monaco operanti nel campo della moda, Luciano Ciafardini, allevatore e il sig. Saglimbene che opera nel campo dell’abbigliamento, rimanendo colpito dalla loro passione e tenacia.

Ricollegandoci al settore della moda, mi sovviene che lei è un acceso sostenitore e promotore di un’università della moda nella nostra zona. Perché proprio un’università della moda e quali secondo lei potrebbero essere le implicazioni sul territorio?
Molte volte non ci soffermiamo sulle cose semplici e che a noi sembrano banali.

L’università della moda riassume ciò. In Italia, non esiste una sede, nonostante primeggia a livello mondiale in questo settore. Abbiamo come unico rivale la Francia ma solo in un segmento che è quello dell’alta moda. Esistono scuole di moda ma non un’accademia e credetemi non è la stessa cosa. Sembrerebbe per l’appunto una cosa banale un’università della moda, ma non è assolutamente così. Nel nostro territorio avrebbe un impatto notevole e positivo visto che sia nell’ascolano che nel tramano, ci sono grandi realtà legate alla moda delle scarpe, degli abiti, ragion per cui esiste già una vocazione naturale e positiva, rafforzata ancor di più dal settore dell’oggettistica. Viste tali premesse, i possibili risvolti li lascio immaginare a voi…

11/10/2004





        
  



2+2=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
06/01/2020
Liceo Rosetti: lettura e apertura al mondo della cultura Un viaggio controcorrente (segue)
06/01/2020
ISTITUITO IL LICEO MUSICALE E TANTI INDIRIZZI STIMOLANO LA CRESCITA CULTURALE E UMANA DEI GIOVANI (segue)

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji