Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Incontro tra il sindaco Merli e la delegazione di Barat

Grottammare | La collaborazione con Gjirokastra ha suscitato molto interesse nell'altra nota cittadina albanese

Il Sindaco Luigi Merli ha partecipato questa mattina alla conferenza stampa tenutasi presso il Comune di Fermo, per la presentazione, da parte del collega Saturnino Di Ruscio, del progetto di “Pianificazione territoriale in Albania” (inserito nel Programma Operativo Integrato presentato dalle Regione Marche al Ministero degli Affari Esteri) approvato dall’Unità Tecnico-Operativa per i Balcani in cui il Comune di Grottammare ha avuto una parte significativa con l’avvio del processo di pianificazione territoriale nell’area di Gjirokastra, città con la quale ha stretto un patto gemellare.
 
L’esperienza di Gjirokastra è stata molto pubblicizzata in Albania come un esempio da seguire per la pianificazione territoriale in ambito locale. Il grande interesse alimentato dalla stampa e dalle televisioni nazionali albanesi, ha indotto l’amministrazione di Berat  (altra località albanese famosa per le sue antiche vestigie) ha contattare il proprio partner italiano, cioè il Comune di Fermo, per avere un supporto per la pianificazione del territorio, riprendendo in tutte le sue parti, l’esperienza positiva di Grottammare.
 
In vista degli incontri ufficiali che si terranno a fine mese in Albania, il Sindaco di Berat è in questi giorni in delegazione a Fermo per definire con l’Ufficio Tecnico del Comune i dettagli del progetto. La loro presenza nelle Marche è servita anche per conoscere gli altri partner del progetto che vede come Ente capofila la Regione Marche, il Comune di Grottammare, l’Arci  O.N.G (che da anni opera in Albania), ed ora il Comune di Fermo e la Provincia di Ascoli Piceno (quest’ultima rappresentata in conferenza stampa dall’Assessora Licia Canigola che ha portato i saluti del presidente Massimo Rossi).
 
Il Sindaco Merli ha espresso il suo compiacimento per la nuova compagnia che si aggrega a questo percorso. “Più soggetti, più forza, più continuità. Si fa massa critica e si ha più credito a livello co-munitario – ha ribadito Merli, sottolineando che l’azione di Grottammare è già in una fase avanzata.
 
“Siamo  al terzo modulo di un’azione progettuale finalizzata  a proseguire il processo territoriale di Argirocastro avviato dall’amministrazione comunale nel 1999 e che ha portato alla realizzazione del-la cartografia informatizzata su base aerofotogrammetria in scala 1:5.000. Il progetto è poi prosegui-to con una serie di stage di formazione di tecnici albanesi – ed è stato aperto al Comune di Gjirokastra l’Ufficio del Piano dotato (con il contributo degli enti marchigiani) di due stazioni grafiche, di un plotter e di un programma di gestione cartografica all’avanguardia a livello internazionale.
 
La necessità del governo albanese di chiedere l’inserimento della città albanese tra i siti tutelati dall’Unesco come patrimonio dell’umanità per le carettistiche storiche di elevato valore architettonico, previa presentazione di un Piano di recupero del centro storico, ha fatto sì che questo strumento urbanistico divenisseuna delle priorità per il Ministero della cultura albanese che ha espressamente richiesto la collaborazione dei partner già impegnati per il perseguimento di questo obiettivo.l’esperienza positiva di Grottammare.

09/09/2004





        
  



4+2=

Altri articoli di...

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji