Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Vullo:"Scandurra autentica rivelazione del campionato"

San Benedetto del Tronto | Il tecnico siciliano, che nella passata stagione portò l'Avellino in serie B, ma fu poi esonerato dal patron Casillo, fa un'ampia analisi sul campionato di serie C1 girone B.

di Luca Bassotti

E' il disoccupato di lusso dei tecnici della serie C. Salvatore Vullo fa tornare, dopo tanti anni, l'Avellino in serie B, ma al termine della scorsa stagione viene clamorosamente esonerato dal patron Antonio Casillo. Amaro destino, ma nel calcio può accadere. "E' rimasto un grosso dispiacere, ma pian piano sto assorbendo il colpo – dice il tecnico siciliano – In attesa di una chiamata, la domenica sono in giro per gli stadi di serie C per aggiornarmi e per visionare alcuni giocatori".

Nella scorsa estate, a San Benedetto, si era parlato del trainer di Favara come uno dei possibili candidati a sedere sulla panchina della Samb, dopo l'approdo di Colantuono a quella del Catania. Che c'era di vero? "Ho sentito anch'io delle voci. Qualche operatore di mercato mi aveva detto che la Samb era interessata a me, ma non ho mai avuto contatti con la società. Quella di San Benedetto è una piazza molto interessante e passionale, come piace a me".

Anche negli ultimi tempi, quando la Samb stentava e Trillini si pensava che fosse in pericolo, il suo nome è continuato a girare in città. "Mi fa piacere che venga associato alla società rossoblù, ma anche in questa circostanza non c'è stato nulla. Solo qualche voce che ho sentito anch'io".

Come giudica il campionato della Samb? "Altalenante, e quindi con frequenti sbalzi di rendimento. E' una squadra molto buona, che può fare sicuramente di più. Ora è in chiara ripresa e ha tutte le potenzialità per disputare un ottimo torneo".

Dove può arrivare la compagine rossoblù? "Conquistare il primo posto in classifica è difficile, anche se la squadra è di buon valore. In testa il campionato è molto livellato, con alcune compagini che lottano per il primato in classifica. Ora, però, la Samb non deve cullarsi sugli allori. Bisogna approfittare dei momenti positivi e i rossoblù hanno tutte le carte in regola per poter recuperare qualche posizione".

A San Benedetto ci sono tante polemiche. Quanto possono inficiare sul rendimento di una squadra? "Tutto dipende dalla reazione di un gruppo, che può fare grandi cose. La Samb ha tutte le potenzialità per uscire bene da questa situazione".

Come giudica Zerbini e Scandurra, le due autentiche sorprese della Samb? "Zerbini non è una novità. Ci ha messo del tempo per far vedere le sue qualità, ma è un buon giocatore. Ha tutto per sfondare anche in categorie superiori. Scandurra, invece, è la sorpresa del torneo. Non c'è nessun altro come lui. Sta mettendo in mostra numeri di alta scuola".

Ora Scandurra andrà al Perugia. E' pronto per giocare nel massimo torneo? "A San Benedetto è già coccolato e gli permettono anche di sbagliare qualcosa. Andare a Perugia è un rischio, ma è giusto dare la possibilità ad un giovane di emergere".

Oltre a Scandurra, quale altro giocatore si è rivelato come sorpresa del campionato? "Toledo, l'attaccante brasiliano del Catanzaro, che ha richieste anche in A".

Il mercato di gennaio potrà rivoluzionare i valori del campionato? "Tutto dipenderà dal fatto che ci siano società che vorranno spendere. Con movimenti importanti si possono compiere delle svolte. Come ad esempio sta capitando al Benevento, molto attivo sul mercato. Spendere tanto per spendere non serve a niente".     

26/12/2003





        
  



1+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Sport

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji