Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Capodanno Online

Ascoli Piceno | Il sito che rappresenta il frutto della creatività e dell'ingegno italiano ed in particolare piceno, applicata al mondo di Internet.

Capodanno.info si può considerare il primo portale italiano completo e dinamico per mettere a conoscenza, tramite una notevole quantità di informazioni, gli utenti su come trascorrere il capodanno. Il sito nasce da una idea di Alessandro Macciolli, esperto in web marketing e profondo conoscitore della Rete ed attualmente è gestito dalla Astor Informatica di Ascoli Piceno. Il suo lancio di prova nel mercato è avvenuto all'inizio del mese di dicembre 2001. In soli 15 giorni il sito ha raggiunto circa 35.000 contatti , da tutta Italia e non solo, senza ricorrere a nessun tipo promozione. In questi giorni stiamo avendo il doppio dei visitatori dello stesso periodo dello scorso anno, segno che il sito è molto gradito.

Il sito si compone di due parti principali. La parte on line permette al navigatore di fruire di alcuni servizi tra i più diffusi nella rete ed è qui che si sviluppa il CAPODANNO ONLINE, che a tutt'oggi risulta l'unico del genere al mondo! Infatti anche grazie alle versioni di www.capodanno.info in Inglese, Francese, Tedesco e Spagnolo chiunque nel mondo, durante tutto il giorno del 31/12 potrà scambiarsi auguri in chat, lasciare il proprio messaggio nel muro, inviare cartoline digitali, osservare tramite le webcams come viene festeggiato in Italia e nel mondo questo evento e contemporaneamente ascoltare la propria radio preferita. Non manca la possibilità di utilizzare i servizi gratuiti di invio sms tramite Internet e di osservare il discorso del Presidente della Repubblica di fine anno.

Anche lo scorso anno ci sono state diverse decine di persone, che hanno deciso di trascorrere il Capodanno Online (per i motivi più vari: salute, lavoro, personali). L'altra parte è invece dedicata agli appuntamenti più interessanti nel periodo in esame. Il sito offre in modo veloce e puntuale il calendario degli eventi più significativi sia a valenza nazionale che locale, con un' apposita sezione che raccoglie gratuitamente gli appuntamenti per l'ultimo dell'anno organizzati da Onlus e Associazioni No-Profit. Nella cura degli aspetti più "tradizionali" del capodanno, Capodanno.info sfrutta tutte le potenzialità del Web per permettere a chiunque di poter festeggiare la notte dell'ultimo dell'anno anche tramite il fai da tè ed in località e situazioni altrimenti molto difficili da scoprire. Infatti, per originalità e completezza d'informazioni, Capodanno.info è in possesso di strumenti che permettono di collocarlo tra i migliori d'Italia grazie in particolare modo alle sue sezioni: GUIDA TURISTICA e TRASPORTI.

17/12/2003





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji