Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Samb lotta e torna alla vittoria contro il Chieti

San Benedetto del Tronto | Girandola di gol e di emozioni, ma alla fine la Samb si impone per 3-2 sul Chieti. Doppietta per Zerbini e gol-vittoria di Scandurra. Per il Chieti a rete sono andati i due bomber Califano e Quagliarella.

di Luca Bassotti

SAMBENEDETTESE-CHIETI  3-2

SAMBENEDETTESE (3-5-2): Aprea 7; Quondamatteo 6 Taccucci 6 Maury 6; Hilario 6 Camillucci 6 Napolioni 6 Gennari 6 (27' st Bifini 6) Manni 7; Scandurra 7 (43' st Cazzola sv) Zerbini 8. A disp.: Mancini, Di Bari V., N'Tamack, Doumbia, Cacciatori. All.: Trillini.

CHIETI (4-4-2): Basso 6; Medda 6 Petitto 5 Zattarin 6 Mengoni 6; Terrevoli 6 (32' st Aquino sv) Cherubini 6 Rajcic 6 Lambertini 6; Califano 7 Quagliarella 7. A disp.: Sciarrone, Di Bari F., Di Fabio, Suppa, Costanzo, Tacchi. All.: Florimbi.

ARBITRO: Caristia di Siracusa.

Guardalinee: Paoloni e Fabbri.

MARCATORI: 8' pt e 30' st (rig.) Zerbini (S), 10' st Quagliarella (C), 39' st Califano (C), 41' st Scandurra (S).

AMMONITI: Scandurra (S), Gennari (S), Camillucci (S), Zattarin (C), Terrevoli (C).

NOTE: spettatori 2.894 (paganti 1.284 con una rappresentanza di circa 400 tifosi del Chieti, più 1.610 abbonati) per un incasso globale di euro 29.006. Allontanato il tecnico della Sambenedettese, Sauro Trillini, al 46' st per proteste. Angoli: 3-3. Recupero: pt 1', st 5'.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Festival di gol e di emozioni e alla fine è la Sambenedettese a spuntarla contro un Chieti mai domo. Dopo sette turni senza vittorie, la compagine rossoblù è tornata a conquistare i tre punti mettendo in campo tanta determinazione. In fondo era quello che volevano i tifosi rossoblù e sono stati accontentati. Il Chieti, invece, ha pagato a caro prezzo l'ingenuità difensiva commessa sul gol della vittoria di Scandurra.

Sono comunque i padroni di casa a partire fortissimo e a trovare all'8' la rete del vantaggio. Un lunghissimo lancio di Hilario pesca Zerbini che si invola tutto solo verso Basso ed entrato in area scarica un potente destro che gonfia la rete. Sulle ali dell'entusiasmo la Sambenedettese continua ad attaccare e all'11' Scandurra mette paura alla retroguardia abruzzese, ma la sua conclusione viene bloccata a terra da Basso. Il Chieti, però, si riorganizza e al 25' Terrevoli chiama in causa Aprea, che respinge in corner. Gli abruzzesi prendono fiducia e al 30' Quagliarella, dalla lunga distanza, colpisce la traversa.

Nella ripresa il Chieti entra in campo con un piglio decisamente diverso e al 10' trova il pareggio con Quagliarella, bravo a girare di testa una sponda aerea di Califano. La Samb accusa il colpo, ma il Chieti non ne approfitta. Gli abruzzesi si rendono pericolosi al 15' con Califano, ma la conclusione del bomber neroverde viene neutralizzata da Aprea. Un minuto più tardi risponde la Samb con un bolide scagliato dalla lunga distanza da Scandurra, che trova Basso pronto alla parata a terra.

I padroni di casa riescono ad arginare le folate offensive del Chieti ed anzi al 30' tornano in vantaggio grazie ad un rigore decretato dall'arbitro per un atterramento di Zerbini da parte di Medda. Dal dischetto lo stesso attaccante ex Piacenza non perdona. Il Chieti non ci sta e cerca subito di reagire con un tiro dal limite di Quagliarella, ma la mira è imprecisa. Il tecnico degli abruzzesi, Carlo Florimbi, allora corre ai ripari ed inserisce un attaccante, Aquino, al posto di un esterno, Terrevoli, nel tentativo di riuscire a pareggiare di nuovo la partita. Ci prova al 34' Zattarin direttamente da calcio di punizione, ma Aprea è bravissimo a deviare in corner. Il Chieti corona i suoi sforzi al 39' quando Califano supera in velocità Quondamatteo e Maury e di destro trafigge Aprea.

Partita finita? Neanche per sogno. Al 41' Scandurra, ben liberato da Zerbini, scaglia un proiettile che si infila alle spalle di Basso. E' il tripudio per i tifosi rossoblù, ma al 50' Aprea compie un miracolo salvando il risultato su un tiro maligno di Zattarin. Si disperano gli abruzzesi, ma alla fine la Samb non ha rubato nulla.   

14/12/2003





        
  



1+2=

Altri articoli di...

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Sport

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)

Articoli correlati

14/12/2003
SAMB " anima e core" mata Chieti. Stop

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji