Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Le Marche avranno 24 parlamentari

| ANCONA - Questo l’esito delle politiche; la nostra Regione ha espresso 8 senatori e 16 onorevoli.

di Stefania Mistichelli


Sono 24 i parlamentari espressi dalle Marche, 8 senatori e 16 onorevoli: questo l’esito delle politiche 2006. Dai risultati definitivi si evince infatti che di questi 5 senatori e 10 onorevoli sono stati espressione del centro sinistra, i restanti della Casa delle Libertà.

Entrando nel dettaglio, andranno al senato, per la colazione del centro sinistra, Silvana Amati e Guido Calvi (entrambi Ds), Marina Magistrelli della Margherita, Emilio Emprin (Prc) e Armando Cossutta (Uniti per l’Unione) che potrebbe optare per un’altra circoscrizione in favore di Pecoraro Scanio.

Per il centro destra i senatori sono Mario Baldassarri di An, Francesco Casoli di Forza Italia e Amedeo Ciccanti, senatore uscente, rieletto al photo-finish con i resti.

Per la camera, l’Unione rielegge Renzo Lusetti (Margherita), Marco Lion (Verdi) e Renato Galeazzi (Ds), mentre i neodeputati sono i diessini Oriano Giovannelli, Claudio Maderloni, Fabrizio Morri e Massimo Vannucci, Maria Paola Merloni (Margherita), Andrea Ricci (Prc) e Rosalba Cesini (Comunisti Italiani).

Per la Casa della Libertà gli eletti alla camera sono Simone Balzelli, Remigio Ceroni e Giorgio La Malfa (Fi), per An Carlo Ciccioli e Giulio Conti e Alessandro Forlani (rieletto nell'Udc).

Per ultimo una sottolineatura di colore... rosa: dei 24 parlamentari 4 sono donne, Silvana Amati, Marina Magistrelli, Maria Paola Merloni e Rosalba Cesini, tutte provenienti dalla coalizione del centro sinistra.

11/04/2006





        
  



1+5=

Altri articoli di...

Politica

25/06/2016
Pellei (UdC/Popolari): “Con serena fermezza, nel centro-sinistra” (segue)
22/06/2016
La Regione Marche investe in Cultura: circa 7 milioni nel Bilancio Ordinario, il 3% del totale. (segue)
21/06/2016
Sabrina Gregori: "Probabilmente abbiamo peccato di arroganza; ora, umiltà, autocritica e coesione". (segue)
21/06/2016
Andrea Manfroni (PD) si dimette da segretario del Circolo Nord (segue)
21/06/2016
Elezioni Comunali: proclamati gli eletti, ecco il nuovo Consiglio Comunale (segue)
21/06/2016
Piano regolatore del Comune di Sant'Omero (segue)
20/06/2016
Pasqualino Piunti è Sindaco di San Benedetto (segue)
18/06/2016
Fiume Vibrata finanziati ulteriori interventi per messa in sicurezza (segue)

Fuori provincia

25/06/2016
I Porti delle Marche, un'opportunità da valorizzare ... (segue)
25/06/2016
Porto S. Elpidio: Polizia arresta rumeno colpito da mandato di cattura europeo (segue)
23/06/2016
Il Rapporto Symbola “Io Sono Cultura” presentato oggi a Roma (segue)
23/06/2016
242° Anniversario della Fondazione del Corpo della Guardia di Finanza (segue)
22/06/2016
La Regione Marche investe in Cultura: circa 7 milioni nel Bilancio Ordinario, il 3% del totale. (segue)
15/06/2016
Firmato il Protocollo di Intesa tra Marche, Umbria e Toscana per l’Ufficio Unico di Bruxelles (segue)
15/06/2016
Una città, per far assaporare ai cinesi il gusto italiano e la manifattura marchigiana. (segue)
14/06/2016
Presentato a Perugia, il Progetto di Eccellenza, “In IT.inere” (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

IL VALORE DELLA FIABA POPOLARE

I bambini son più convinti degli adulti dell'importanza delle fiabe popolari. Essere adulti,infatti,significa spesso,essere adulterati da spiegazioni razionali e sottovalutare gli aspetti infantili che si ritrovano nelle fiabe.

Antonio De Signoribus