Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Arriva "BRAILLEnet System" per i non vendenti

| Il sistema rivoluziona l'approccio ad internet ed è stato già sperimentato con un collaboratore non vedente, Claudio Caranna, dottore in Fisica.

Si chiama "BRAILLEnet System", ed è un sistema che utilizza il pallino nero, che si trova nella tastiera di ogni computer, per trasformarlo nella schermata grafica del codice Braille in formato testo. Pagine senza immagini, in puro html per consentire un accesso facile e immediato a chi ha ancora un vecchio sistema operativo.

Un sistema che rivoluziona l'approccio ad internet già sperimentato con un collaboratore non vedente, Claudio Caranna, dottore in Fisica. Autore del system e ideatore della schermata grafica del codice Braille nel web, il professor Giuseppe Micali, dirigente presso il Policlinico Universitario di Messina e webmaster di Asis news, giornale on line edito dall'Associazione Stampa Italiana Scolastica (Ente di formazione e di aggiornamento del personale della scuola accreditato, presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca). BRAILLEnet System è stato oggetto di un servizio nel telegiornale edito da RAI 3 Regione Puglia il 10 agosto 2004 (www. braillenet.it/rai) e, il 15 gennaio 2005, nella trasmissione "Diversi da chi" su RAI-Radio 1 ed e' stato pubblicato nell'Almanacco della Scienza, edito dall'Ufficio Stampa del CNR. In questo momento, da un capo all'altro dell'Editoria nazionale e internazionale, oltre quattrocento prestigiose testate, parlano di Braillenet (http://www.asis-onlus.it/asisnews/press.htm).

Primi al mondo, programmati dal Micali: il motore di ricerca parlante in italiano: "www.braillenet.it", ove è inserito il giornale telematico "ASIS news", ambedue dedicati esclusivamente ai non vedenti, il giornale telematico parlante "Speacking ASISnews" e un bookcrossing "passaLibro" parlante, che potranno usufruire del sistema gratuitamente.

25/02/2005





        
  



2+1=

Altri articoli di...

Fuori provincia

14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
02/11/2022
Glocal 2022: dove i giovani diventano protagonisti del giornalismo (segue)
02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
27/10/2022
TEDxFermo sorprende a FermHamente (segue)
23/10/2022
A RisorgiMarche il Premio "Cultura in Verde" (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji