Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

"A proposito di anomalie"

Offida | Massa:"Bisogna mettere il naso, occhi ed orecchie, fuori ed entrare finalmente in contatto con la realtà sociale e civile di Offida."

di Luigi Massa*


Riguardo alle “anomalie” che il Circolo – Cultura e Politica di Offida ha ravvisato nei primi sei mesi di azione Amministrativa Comunale, ci pare di poter evidenziare che l’unica vera anomalia  è l’assoluta mancanza di qualsivoglia apporto costruttivo, da parte dei rappresentanti del Circolo, alla vita politico-amministrativa della nostra cittadina.

La loro latitanza, in termini di rapporto con la cittadinanza, confronto con le problematiche concrete che i nostri concittadini si trovano a dover affrontare, dipendenti in massima parte dai guasti di un sistema di governo nazionale che ormai sta raschiando il fondo del barile ed al quale l’Amministrazione cerca in qualche modo di sopperire, è talmente evidente che crediamo abbia deluso anche quanti, pochi ad onor del vero, gli avevano dato fiducia.

Probabilmente, come loro stessi dicono, sono cosi impegnati a monitorare la copiosa attività amministrativa da non aver neppure il tempo di mettere il naso, occhi ed orecchie, fuori dalla loro sede ed entrare finalmente in contatto con la realtà sociale e civile di Offida.
Se cosi non fosse, e se i rappresentanti de il Circolo avessero occhi, orecchie ma soprattutto il tempo, la voglia e le competenze per informarsi circa quanto stia realmente accadendo nella loro cittadina, eviterebbero di ripetere pedissequamente, ormai da quattro mesi, la solita solfa circa le “svendite” di patrimoni culturali, tema a cui il Sindaco Lucio D’Angelo a già dedicato ampie ed esaustive risposte e che non cattura interesse ed attenzione presso i cittadini di Offida.

Eviterebbero altresì di parlare di inaugurazioni fantasma, perché saprebbero che l’Amministrazione Comunale di Offida inaugurerà la struttura sportiva polivalente a marzo, cosi come previsto dal programma amministrativo.

Per quel che concerne il ponte sul Tesino in località Santa Maria Goretti, le cui vicissitudini e lungaggini nella realizzazione sono dipese da fattori non riconducibili alla volontà dell’Amministrazione e da essa non controllabili, vi è l’impegno forte e concreto da parte dell’Amministrazione Provinciale a riprendere i lavori, posa delle travi, entro trenta giorni.
In tema di viabilità evidenziamo inoltre che la Provincia, assecondando le richieste dell’Amministrazione Offidana, ha stanziato oltre 100.000,00 Euro per la sistemazione dell’asse industriale sul Tesino, predisponendo, approvando e finanziando nel contempo, in tempi record,  grazie all’appoggio dell’Assessore Luciano Agostini, il progetto del nuovo ponte che sostituirà quello danneggiato dalla piena del tesino dei mesi scorsi.

Ancora se costoro avessero la benché minima idea dell’iter del progetto di Centro Commerciale Naturale “Serpente Aureo”, non lo definirebbero “fantasma” perché saprebbero, come peraltro già evidenziato in una nota dall’Assessore al Commercio Valerio Lucciarini, che esso è stato approvato ed inserito ai primissimi posti nella graduatoria dei finanziamenti regionali ed è ora in attesa di inserimento nel bilancio dell’Ente, cosa che avverrà a breve. 

Se poi, nei giorni scorsi, si fossero distolti dal loro ferreo ruolo di controllori dell’attività amministrativa, si sarebbero accorti delle eccezionali, avverse condizioni meteorologiche che hanno colpito la nostra Regione ed anche il nostro Comune causando, ovviamente, problemi alla viabilità soprattutto rurale, una situazione di emergenza che comunque è stata affrontata e brillantemente gestita dall’Amministrazione cosi come riconosciutoci dagli stessi cittadini.
Della Mezzina saprebbero poi che, ancora grazie all’impegno dell’Assessore Regionale Luciano Agostini, sono disponibili, stanziati parte dall’Amministrazione provinciale e parte dalla Regione, ben 24 miliardi delle vecchie lire per l’avvio delle opere di adeguamento dell’asse viario.
Il Circolo, essendo adeguatamente rappresentato in Consiglio Comunale, dovrebbe inoltre anche sapere che ad Offida è definitivamente operativo il nuovo Piano Regolatore e che già, in alcune aree, sono partite le lottizzazioni.  

Solo se !!, purtroppo “loro” vivono nella “loro” sede, lavorano alla “loro” scrivania, confrontandosi con il “loro” monitor e tastiera, troppo poco, veramente troppo poco per pensare di poter, anche solo, contribuire ad amministrare un Comune come Offida che, loro malgrado, è, e resta, al centro della vita politica, economica e sociale della nostra provincia e dell’intera Regione.                     
 
* Capogruppo del Gruppo Consiliare “Offida, Solidarietà e Democrazia”                                                                                                                                      

24/02/2005





        
  



1+1=

Altri articoli di...

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji