Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Al via l'unione dei comuni della vallata del Tronto

Offida | L'iter per giungere alla costituzione dell'Unione dei Comuni della Vallata del Tronto è ormai in dirittura di arrivo

Il Comitato deiSindaci dei sette Comuni che daranno vita all'Unione (Appignano del Tronto, Castel di Lama, Castignano, Castorano, Colli del Tronto, Offida e Spinetoli) ha approvato definitivamente la proposta di Statuto che sarà ora sottoposta all'approvazione dei rispettivi Consigli Comunali.

 E' stato un percorso laborioso che ha visto i Sindaci riunirsi numerose volte per discutere suivari aspetti della Statuto che ogni Comune ha poi sottosposto al vaglio delle relative commissioni (in Offida la Commissione Statuto presieduta dalconsigliere comunale Marcello Camela ha analizzato la bozza di Statuto in tre sedute suggerendo modifiche ed integrazioni in alcune parti di esso).

Sembra quasi certo che i sette consigli comunali si riuniranno tutti nello stesso giorno (probabilmente il 29 novembre p.v.) ed approveranno lo Statuto dell'Unione, l'atto costitutivo, procedendo alla nomina dei vari rappresentanti nel consiglio dell'Unione.

Il Sindaco Lucio D'Angelo, che è stato uno dei più convinti sostenitori ditale iniziativa, ha manifestato grande soddisfazione per questo obiettivo che sembra ormai raggiunto.
"La costituzione dell'Unione dei comuni della Vallata del Tronto - ha dichiarato - rappresenta un risultato di eccezionale valore che può ulteriormente rafforzare lo sviluppo dei nostri territori.

Unirsi per meglio gestire i vari servizi,per esercitare con più efficacia le varie funzioni amministrative e per programmare congiuntamente una progettazione territoriale condivisa è un'opportunità che potrà dare grandirisultati. In una provincia che purtroppo si divide, sette comune decidono invece di associarsi e daranno vita ad un'Unione di circa 29.000 abitantiche rappresenterà la terza realtà più importante dopo le città di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto".

La proposta di Statuto prevede che la sede dell'Unione sia nel comune diCastel di Lama; il Consiglio dell'Unione sarà composto da tre rappresentantiper ciascun comune (il Sindaco, un consigliere comunale di maggioranza ed uno di minoranza)per un totale di 21 consiglieri.

Il Presidente dell'Unione sarà a rotazione un Sindaco dei setti comuni, per una durata di nove mesi; la Giunta dell'Unione sarà composta dal Presidente e da un rappresentante per ciascun comune (Sindaco o suo delegato).

Il primo Presidente dell'Unione sarà il Sindaco di Offida; a seguire quellidi Castignano, Castel di Lama, Colli del Tronto, Spinetoli, Castorano, Appignano del Tronto.

21/11/2004





        
  



1+1=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji