Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Sabato le selezioni per la "Farfalla d'Oro"

Offida | La rassegna canora per bambini offidana giunge alla 14a edizione.

di Alberto Premici

Sabato pomeriggio, presso la sala prove del Corpo Bandistico "Città di Offida", in Largo della Musica, con inizio alle 14,30,  avranno luogo le selezioni per individuare i 10 concorrenti che parteciperanno alla serata finale della 14a rassegna canora "Farfalla d'Oro".

Potranno partecipare bambini e bambine che non hanno compiuto 10 anni, dando le proprie generalità al numeri dell’associazione 0736 889674 – 889815 – 880009 o all’indirizzo e-mail farfalladoro@ophis.it.

Dopo la scelta dei mini-cantanti, l'Associazione provvederà ad assegnare a ciascuno di loro una canzone, generalmente presa dall'ultima edizione dello Zecchino d'Oro, con cui il 5 gennaio 2005 si presenteranno al consueto copioso pubblico nella serata finale presso il Teatro Serpente Aureo di Offida.

La "Farfalla d'Oro" può ormai ascriversi tra le rassegne canore per bambini più importanti di Marche ed Abruzzo; la  caratteristica che la rende unica è la rigorosità con la quale vengono proposti musiche e testi, sempre dal vivo con il conseguente notevole impegno e sforzo organizzativo a carico dei promotori, siano essi musicisti, scenografi o collaboratori a vario genere. I bambini esecutori vengono infatti accompagnati da un'orchestra di 12 elementi che rielabora e adatta ogni singolo brano secondo le esigenze dell'interprete.

Ma ciò che più inorgoglisce i membri dell'Associazione Musicale "Farfalla d'Oro", sono le finalità della manifestazione stessa: aggregazione, amicizia, divertimento e solidarietà. Come sempre avviene i proventi derivanti dallo spettacolo, sono  devoluti i beneficenza ad associzioni che tutelano i bambini in ogni parte del mondo.

La serata finale del 5 gennaio sarà ricca di sorprese, filmati, ricordi, premiazioni, e tanto altro, in un clima di completa armonia e felicità, priva di competizione, come solo i bambini sanno fare.

10/11/2004





        
  



3+2=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
TEDxFermo sorprende a FermHamente (segue)
27/10/2022
53 anni di Macerata Jazz (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
23/10/2022
A RisorgiMarche il Premio "Cultura in Verde" (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
20/10/2022
La Nuova Barberia Carloni apre un tris di spettacoli (segue)

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji