Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

"La Provincia acceleri l’iter per garantire lo sviluppo di Arquata con l’industria delle acque"

Ascoli Piceno | Castelli interviene sul caso e punta il dito sui ritardi "tecnici" dell'Amministrazione Provinciale

di Guido Castelli *

La situazione socio-economica in cui versa il Piceno è così preoccupante che lo stesso Documento di programmazione regionale (DPFR) in corso di elaborazione dedica una sezione specifica a questa problematica che evidenzia l’estrema debolezza del nostro territorio.

Alla luce di questa premessa, si rende necessario da parte delle Istituzioni aumentare il livello di attenzione verso tutte  le “leve” che possono consentire di rilanciare la capacità di produrre reddito e lavoro nell’area picena.

Lo ha fatto il Comune di Ascoli Piceno che proprio venerdi ha siglato un’importante protocollo di intesa con Sviluppo Italia Marche.  La società partecipata dal Ministero dell’Economia che, proprio per volontà del Vice Ministro Baldassarri, ha inteso strutturarsi con una propria unità autonoma nella nostra Regione.

Ancora di più lo deve fare l’Amministrazione Provinciale, vero motore della programmazione di area vasta, che deve cercare di orientare la propria azione a quei principi di pragmatismo e concretezza che sono l’ingrediente principale di ogni ricetta per il rilancio economico. Sfuggendo alla tentazione di ideologizzare i propri interventi sacrificando in nome di strane utopie alcune concrete occasioni di sviluppo.

Mi riferisco in particolare alla vicenda del progetto di commercializzazione delle acque minerali che sgorgano nel Comune di Arquata che, su iniziativa della CIIP spa, nello scorso mese di settembre ha avuto il parere positivo della Conferenza di Servizi propedeutica al rilascio della concessione. Si tratta di una iniziativa importantissima che potrà consentire l’assunzione di circa 30 persone ed il rilancio della zona industriale di un comune montano che, più di altri, sconta quel processo di marginalizzazione sociale che, più in generale, interessa il nostro entroterra.

Nonostante il pregio dell’iniziativa, che ha anche il merito di mettere a reddito un flusso idrico che attualmente si disperde nei fossi,  abbiamo registrato alcune prese di posizione contrarie da parte di alcuni esponenti della sinistra girotondina.

Una sinistra noncurante del fatto, sintomatico, che vede promotore dell’iniziativa un soggetto interamente pubblico con il  previsto coinvolgimento del Comune. Ora la “palla” passa alla Giunta Provinciale che già avrebbe dovuto deliberare il rilascio della concessione. Si tratta di un normale ritardo “tecnico” o qualcosa di più ? Se lo domandano in molti: soprattutto coloro che da tempo aspettano un posto di lavoro.

(*) Consigliere Regionale AN

30/10/2004





        
  



1+1=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Economia e Lavoro

08/01/2020
Conferenza pubblica 10 gennaio - progetto europeo “Lasciamo scegliere le donne!” (segue)
30/11/2019
Riasfaltato la zona del Molo Sud (segue)
26/11/2019
Progetto europeo BE YOUR BOSS! (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
20/10/2019
VERSO DUBAI EXPO 2020 (segue)
10/08/2019
SMARTEAM, Capofila Progetto Europeo ERASMUS PLUS (segue)
28/07/2019
Gate-away.com: uno straordinario esempio di imprenditoria di successo (segue)
29/05/2019
Foodiestrip e Associazione Albergatori "Riviera Delle Palme" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji