Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il saluto a Padre Ilarino

Offida | Tantissima folla, una grande festa e la banda cittadina hanno salutato il cappuccino che lascia Offida dopo 30 anni di attività pastorale per trasferirsi nel Santuario della Madonna dell'Ambro.

di Alberto Premici

Padre Ilarino Carosi, visibilmente commosso, ha ricevuto ieri l'omaggio di tutti i parrocchiani e della cittadinanza offidana, che con la loro massiccia presenza hanno voluto testimoniare affetto e riconoscenza al cappuccino trasferito dalla sua amata Offida. 

Tutti hanno voluto salutarlo ed offrirgli ogni sorta di regalie, la maggior parte delle quali dolciumi tipici e bevande per la grande festa organizzata dai giovani della Gi.Fra. nel salone parrocchiale, che sarà oggetto di futura ristrutturazione.

All'uscita dal Santuario del Beato Bernardo ha trovato ad accoglierlo, a sua insaputa, il Corpo Bandistico "Città di Offida" che ha eseguito per lui alcune marce, ricevendo poi il saluto del M° Ciro Ciabattoni e del Preidente Giancarlo Premici ma soprattutto quello dei parrocchiani vecchi e giovani, tutti visibilmente e sinceramente commossi.

Padre Ilarino Carosi lascia la parrocchia dei Cappuccini, dove ha trascorso buona parte della sua attività pastorale. Giunge in Offida già negli anni 70 catalizzando intorno a sè molti giovani e costituendo il gruppo della Gioventù Francescana, ancora oggi operante. Si trasferisce successivamente presso il Santuario di Loreto ma torna ad Offida nel 1983, come vice parroco della parrocchia dei Cappuccini; dal 1986 è parroco di quella di San Lazzaro ove si è adoperato per una più dignitosa sistemazione del plesso e della sua viabilità.

Nel 1997 è stato Superiore del Convento dei Padri Cappuccini di Offida. Grande appassionato di escursioni in montagna Padre Ilarino si è fatto subito ben volere da tutti i cittadini, vuoi per il suo carattere deciso al quale ha sempre contrapposto altrettanta umanità, vuoi perchè ha trascorso le sue giornate sempre tra i giovani ed i parrocchiani, divenendo uno di loro. Ha curato personalmente il gruppo dei catechisti e la Gioventù Francescana, un pò la sua creatura, così come ha coordinato per la diocesi i gruppi di preghiera "Padre Pio". Grande tifoso interista, lascia un ricordo della sua presenza in Offida come persona sempre ben disposta all'aiuto ed alla collaborazione.

"Non ti dimeticheremo" avevano scritto all'ingresso del salone parrochiale i giovani della Gi.Fra. e sarà cosi certamente anche per tutti gli offidani. Padre Ilarino continuerà la sua attività pastorale nel Santuario della Madonna dell'Ambro di Montefortino, dove la presenza dei Cappuccini è ultracentenaria.

 

11/10/2004





        
  



1+4=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

San Benedetto

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
08/01/2020
Conferenza pubblica 10 gennaio - progetto europeo “Lasciamo scegliere le donne!” (segue)

Cronaca e Attualità

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji